Nonostante la recente conclusione della stagione 2018-2019, in casa Cataforio si programma già il futuro. La società reggina sta valutando se presentare o meno la domanda di ripescaggio per disputare il prossimo campionato di Serie A2, dopo l’incontro con il presidente Montemurro, a Roma al termine dell’assemblea ordinaria. Bianconeri inoltre premiati, nella Capitale, per la vittoria del proprio girone con la formazione U19, la quarta consecutiva.

La società, inoltre, informa tutti gli addetti ai lavori, che qualsiasi altra società fosse interessata ai giovani tesserati bianconeri, dovrà necessariamente contattare lo staff dirigenziale evitando di interfacciarsi direttamente con i calcettisti. La politica portata avanti dal Cataforio per il suo settore giovanile, ha impegnato risorse umane e finanziare e lo stesso sodalizio reggino si dichiara aperto ad intavolare trattative con tutte quelle società che avanzeranno richieste.

Infine, da metà settembre, partirà la Scuola di Calcio a 5. Per chiunque fosse interessato c’è la possibilità di contattare la società nonché di ricevere le informazioni del caso con il materiale illustrativo che verrà redatto nei prossimi giorni. In settimana, dopo l’assemblea dei soci nella quale sarà presentato il programma triennale 2020/2023, inizieranno gli incontri con lo staff tecnico e gli atleti della prima squadra

Martedì intanto, i reggini torneranno in campo, sia con la prima squadra sia con la formazione Allievi, nel Memorial “Masucci” che si disputerà presso la palestra di Gallina (RC). Cataforio in campo martedì alle ore 20:00 contro Pellaro, mentre l’under affronterà la Futura mercoledì alle ore 18.