AGRIPLUS MASCALUCIA-ASD CATAFORIO C5 REGGIO CALABRIA 0-10

Marcatori: 2’16”pt e 1’47”st Durante, 5’32”pt Laganà, 5’51”pt Atkinson, 9’14”pt e 8’37”st Modafferi, 14’01”pt e 9’27”st Labate, 7’20”st Giriolo, 19’47”st Martino

 

Si esalta il Cataforio in casa dell’Agriplus Mascalucia. I bianconeri confezionano un 10-0 che evidenzia oggettivamente l’andamento di una partita dominata per tutti e 40 minuti. Agriplus che paga le numerose assenze, oltre al fatto di aver incontrato sulla sua strada un Cataforio in ottimo stato di forma. Unica nota stonata di un pomeriggio praticamente perfetto, l’infortunio occorso a capitan Cilione dopo pochi minuti di gioco; se ne saprà di più solo tra qualche giorno.

Pronti, via ed il Cataforio la sblocca con Durante, al quale fanno seguito Laganà ed Atkinson. Non sono trascorsi neanche 6 minuti che i reggini sono avanti già di 3 gol. Ospiti che non perdono la concentrazione e proseguono sulla strada intrapresa, grazie ad un perfetto approccio che non ha dato alcuna chance ai siciliani. Ed allora Modafferi e Labate portano il parziale sullo 0-5 ed in mezzo le occasioni non concretizzate dallo stesso Modafferi e da Martino che avrebbero anticipato il “pokerissimo”. In chiusura di primo tempo c’è ancora spazio per il palo colpito da Atkinson, vicino alla doppietta personale.

Al rientro dagli spogliatoi i bianconeri non sembrano averne abbastanza. Il tiro al volo di Durante, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, porta il punteggio sul 6-0. Mister Praticò decide di fare esordire anche il giovane portiere Mancuso, bravissimo a murare una ripartenza avversaria. Il pressing alto della formazione del presidente Sismo, porta l’Agriplus a grosse difficoltà nell’uscita palla al piede. Tali difficoltà si tramutano in nuove occasioni per i reggini che vanno ancora a segno con Girolo, mentre Modafferi e Labate trovano le rispettive doppiette. Sul parziale di 0-9, spazio anche per il capitano dell’U19, Campolo che giusto sul finale sfiora anche il gol; il tocco decisivo è di Martino che insacca il punto del definitivo 0-10.

A fine gara, mister Praticò, ha così commentato: “Approccio perfetto da parte dei ragazzi come testimonia il 3-0 dopo appena 6 minuti. Avevamo preparato questa gara in modo impeccabile e i ragazzi hanno risposto alla grande, non disunendosi mai e ben consapevoli che non bisognava sottovalutare una squadra probabilmente in difficoltà. Mi è piaciuto come abbiamo gestito il pallone il che ci ha consentito di creare tante occasioni da rete. Tante le note positive quest’oggi; anzitutto lo 0 alla voce gol subiti. Ci tenevamo particolarmente a sistemare la nostra difesa rispetto alle prime settimane. Ancora, altro sorriso arriva dal fatto che anche oggi i gol sono arrivati da più calcettisti e questo conferma la duttilità degli interpreti del nostro roster. Felicissimo anche per la doppietta di Andrea Labate, la sua prima in Serie B; un ragazzo che si allena sempre al massimo e che si è fatto trovare pronto ogni qualvolta è stato chiamato in causa. Puntiamo inoltre molto sui nostri giovani Mancuso e Campolo che oggi hanno collezionato il primo gettone di presenza in campionato. Certamente la nota negativa è l’infortunio di Cilione per il quale saranno da valutare le condizioni nei prossimi giorni, visto che non ne sappiamo ancora l’entità. Sabato contro Polistena? Vogliamo dimostrare il nostro valore davanti al nostro pubblico. Arriverà una squadra attrezzata, forte e che conosciamo bene”.

 

Fabrizio Cantarella – Add. Stampa Asd Cataforio –