La Futura dei giovani oggi non è riuscita a portare a casa un risultato positivo nonostante la solita buona partita .
Di fronte un Akragas, che alla fine ha meritato la vittoria, che ha sfruttato le disattenzioni dei ragazzi di Alfarano senza pietà.
Non ancora disponibile Vergine che esordirà alla prossima in quel di Melilli.
Nel primo tempo Akragas avanti dopo 10 minuti circa per un rigore che nemmeno nei commenti di fine partita si é riuscito a comprendere ma sul quale sorvoliamo.
Un minuto dopo altro rigore, questa volta a favore della Futura, molto generoso che sa di compensazione, che però Modafferi (buona la sua partita) calcia a lato .
La Futura non ci sta e spinta da un grande pubblico pareggia dopo una “rabona” di Modafferi che supera due avversari e scaglia dalla linea laterale un bolide che si insacca all’incrocio.
La partita va avanti con diversi capovolgimenti di fronte e con il giovanissimo portiere Morabito che alza un muro a difesa della sua porta.
A 30 sec dalla fine una imbucata a dir poco inopportuna libera due giocatori avversari che dopo uno scambio veloce riportano in vantaggio gli ospiti.
Primo tempo che si chiude sul risultato di 1 a 2.
Ad inizio ripresa dopo 20 secondi e dopo una bellissima azione Aquilino/Pannuti/Modafferi viene servito Quattrone che mette alle spalle del portiere il gol del 2 a 2 .
Bastano 30 secondi e su un nuovo errore in fase di costruzione dei ragazzi della Futura ecco il 2 a 3 su ripartenza .
Stesso copione per il 2 a 4 dopo 8 minuti con la Futura che cerca il pareggio in tutti i modi.
Mister Alfarano tenta la carta del portiere di movimento ma nn porta alcun frutto, tanto che si torna alla normalità e su azione manovrata Quattrone su servizio di Modafferi insacca il 3 a 4 sul secondo palo.
Non vale a nulla il forcing finale che porta a 10 secondi dalla fine al quinto gol degli ospiti su ripartenza.
Bella partita comunque che ha divertito il pubblico sugli spalti che a fine gara ha applaudito entrambe le squadre.
Nel complesso buono l’arbitraggio.