La Royal Team Lamezia ‘chiude’ la porta e dopo l’esperta Martina Cacciola le affianca un’altra Martina, Giuffrida da Catania, più giovane, 18 anni compiuti lo scorso 4 maggio.

Nell’ottica dunque di un roster fatto di esperte e giovani talenti, ecco un’altra promettente calcettista (la quarta siciliana, dopo Saraniti, Furno e Di Piazza) approdare alla Royal: Martina Giuffrida ha già fatto parte della Nazionale Under 17 e si tratta del nono arrivo in casa lametina. Primi calci al pallone nella Scuola calcio club Panda, per poi nel 2014 transitare nel San Nicolò Città di Aci Catena calcio a 5 dove Giuffrida ha giocato per quattro stagioni in serie C. In questo periodo è stata selezionata dal Ct Menichelli per la prima Nazionale Under 17 in Portogallo, partecipando ad un quadrangolare con le portoghesi, Spagna e Svezia. All’attivo, per due anni, anche la convocazione nella Rappresentativa Sicilia giocando vari tornei in Puglia e in Val d’Aosta.

“Giocare in serie A – racconta Martina Giuffrida – è sempre stato il mio sogno fin da quando a 8 anni ho indossato le scarpette da calcio, quindi è difficile per me esprimere quello che sto provando da un pò  dopo questa chiamata della Royal Team Lamezia. Sono felice di poter approdare nel massimo campionato dove sicuramente farò un’esperienza importante e bellissima.  Giocando con la Nazionale Under 17 dell’Italia, un’altra gioia indescrivibile e con la Rappresentativa Siciliana, sono stata per brevi periodi lontano da casa, ma questa alla Royal sarà la prima volta che starò lontano dalla famiglia per tanto tempo ma sono pronta per questa avventura”.  Dunque Giuffrida arriva a Lamezia alquanto carica. “Non immagino assolutamente – continua il promettente neo- pipelet biancoverde – cosa troverò ma sono ansiosa di scoprirlo. Arrivo a Lamezia con tanto entusiasmo ma anche con la consapevolezza che sarà un campionato difficile e che incontreremo molte squadre toste. Questo mi fa diventare  impaziente di iniziare questa nuova avventura, avendo tanta voglia di far bene e di mettere tutta la mia passione e voglia affinché la Royal raggiunga i traguardi prefissati”. Roster ora composto da 11 elementi: Kalè, Saraniti, Furno, Di Piazza, Giuffrida, Rovito, Cacciola, Gatto, Nasso, De Sarro e capitan Fragola.

PALASPARTI . Presente ovviamente anche la Royal Team Lamezia ieri all’incontro in Comune per riaprire gli impianti sportivi. “Il dr. Fusaro ci ha assicurato che a breve inizieranno i lavori al Palazzetto dello Sport , certo – sottolinea il presidente della Royal, Nicola Mazzocca – si sono persi 8 mesi in cui, purtroppo, sia la triade commissariale, i poco solerti dirigenti comunali e la politica in generale  poco o nulla hanno fatto per risolvere la questione. L’esatto contrario di ciò che accade altrove,  Lamezia invece – conclude amaramente Mazzocca – pare sia considerata di seria zeta, neanche di serie B. Le promozioni storiche della scorsa stagione delle squadre lametine e  le migliaia di praticanti tra prime squadre e vivai, svolgendo dunque nobile e meritoria funzione sociale, dovrebbero esserne il vanto, ed invece sembra essere una colpa, magari di cui anche scusarsi. Speriamo ora si faccia in fretta per i lavori e non mortificare ulteriormente noi tutti passionali dirigenti sportivi,  noi sì – sottolinea Mazzocca – che ci teniamo alla nostra città di Lamezia Terme rispetto a dirigenti e funzionari comunali”.