Non ha deluso le attese il big-match dell’ottava giornata, sancendo la vittoria del Traforo contro un FutsalPolistena che, pur subendo il primo dispiacere stagionale, non è certo uscito ridimensionato dall’appassionante sfida. L’incontro del PalaEventi ha tenuto col fiato sospeso i molteplici appassionati del futsal che hanno potuto godere di un grande spettacolo sia sotto l’aspetto tecnico che agonistico. A decidere le sorti della gara la rete di Rafihna nelle battute iniziali e quella di Buffone in pieno recupero. Tennistica vittoria per il Mirto, che liquida col punteggio di 6-1 la pratica Roglianese e rafforza la sua terza posizione in classifica. Una vittoria che infonde fiducia e morale alla compagine del presidente Salvino in vista del ciclo di impegnative gare che l’attende nelle prossime settimane.  Stesso risultato, ma in casa, per Enotria Five Soccer e BisignanoMagic Games.

I giallorossi contro l’Amantea hanno fornito un’altra prova solida e convincente dopo quella di Coppa con il Lamezia Soccer. Gli ospiti hanno lottato come hanno potuto, ma alla fine si sono dovuti arrendere alla formazione allenata da AndreaLombardo, l’avvento del quale sembra aver portato la scossa al Brandonisio e compagni. Mattatore del match MarioCapicotto, autore di una tripletta, mentre per l’Amantea il gol della bandiera porta la firma del “solito” BonocoreCarlo Tavano, importante rinforzo ufficializzato nelle ultime ore dalla società blucerchiata, era presente al PalaGallo a seguito dei nuovi compagni, ma solo “in borghese”, poiché non ancora disponibile.

Che battaglia sportiva, quella tra Polistena C5 e Kroton! Avevamo previsto una partita tiratissima e maschia tra le due squadre e così è stata: decisivo alla fine è risultato il bomber Cosoleto, con la formazione di Spanò che continua dunque la sua striscia positiva (tre vittorie e un pari nelle ultime quattro gare) e a stazionare con merito in zona play-off, nonostante l’infermeria non si sia ancora svuotata (ad Oliva ed Hutu, si è aggiunto in settimana uno degli uomini più rappresentativi della compagine polistenese come Napoli). Inappuntabile vittoria interna del Lamezia Soccer contro una Sensation mai effettivamente in partita. Gli uomini di mister Carrozza dopo una prima frazione nella quale logorano gli ospiti in avvio di rirpesa, assestano i colpi del k.o. gestendo il resto del match con relativa tranquillità.  Superare l’ottima disposizione tattica del quintetto di mister Mendicino non è stato compito facile per un Bovalino che è comunque riuscito a conquistare i tre punti contro il Città di Cosenza e che sta progressivamente guadagnando posizioni in classifica, grazie agli ultimi risultati positivi. Inizia a salire di tono anche il ritmo del Bisignano, che sembra essersi lasciato alle spalle lo stentato avvio di campionato. Contro un avversario per nulla malleabile come la Maestrelli, Ferraro e compagni blindano i tre punti grazie soprattutto ad un magistrale primo tempo.