… Senza parole…. sappiamo che forse neanche verrà letta questa lettera ma noi come società ci teniamo nel mettere al corrente tutti coloro che ci seguono che tutto ciò che stiamo facendo è solo merito nostro di una società fatta di amici nata per sola passione e senza nessuno scopo di lucro…. eppure siamo stati presi per pazzi abbiamo ricevuto molte porte chiuse in faccia tante promesse ancora non mantenute ridicolizzati perché a parere di molti il calcio è maschio e forse meglio non andare oltre…. Ora dico io una società di calcio a 5 FEMMINILE che porta in alto il nome della città in un campionato di serie A2 a livello nazionale non merita nessuna considerazione…???? E scusate se a qualcuno da fastidio la parola FEMMINILE nel calcio a noi non importa perché siamo fieri di queste ragazze e di tutte le emozioni che ci hanno regalato e che speriamo ancora ci regaleranno…

Carissima Città di Reggio Calabria, con le sue Istituzioni, con i suoi Imprenditori, con i suoi Cittadini, tra i quali rientriamo anche Noi, componenti della dirigenza e dello staff della Futsal Reggio Calcio a 5 Femminile, e a Te che ci sentiamo in dovere di rivolgere la nostra penna, rimanendo ancora forse tra i pochi a sperare nella coscienza civica di chi è prossimo. Indubbiamente siamo una barca a vela che naviga sotto la spinta di venti malati, generati dall’indifferenza di chi, ad oggi, ridicolizza il Nostro progetto. Eppure, amata Città, in Te crediamo, al punto di aver scelto come logo della Squadra un’icona (i Bronzi) ed un colore (l’amaranto), convinti di portarTi sempre nello spirito ed indossare Te come seconda pelle, con una insana pazzia: contribuire a fare tornare Reggio Calabria agli occhi dell’Italia quello che realmente sei, Splendida!

Siamo ancora più insani di mente da pensare con fermezza che lo sport, possa contribuire a tale scopo, figurando che, se a praticarlo siano delle giovani donne, il tentativo vada oltre quello di ridonarTi decoro sportivo, ma vada a coinvolgere l’animus civico reggino.

Avremmo da rivolgerTi tante domande, madre della Magna Grecia e della Cultura moderna, ma solo una necessitiamo bramosamente di formulare: perchè ignori coloro che ancora (chissà per quanto) credono in Te e chi, come la Nostra Società, ha cercato dignitosamente di farti risplendere accompagnando la Città in Serie A2 di calcio a 5 Femminile, nel tentativo di rappresentare i Tuoi colori nelle più importanti vetrine nazionali? Siamo un minuscolo club, lontano anni luce dalle altre blasonate società operanti nei settori maschili, pur essendo, attualmente, tra i pochi a vantare la frequentazione di una Lega pregiata; ti trovi davanti ad un piccolo miracolo, un risultato, il Nostro, che è frutto degli sforzi di una Dirigenza che dignitosamente e senza chiedere niente a nessuno è riuscita a garantire l’iscrizione all’attuale campionato.

Adesso come figli che si rivolgono alla madre, Ti chiediamo di abbassare lo sguardo verso la Nostra umile realtà tendendoci una mano, al fine di continuare un sogno che non è fine a se stesso, ma che sarebbe in grado di coinvolgere Istituzioni e Privati, ospitando le squadre avversarie di altre regioni e le rispettive tifoserie a Reggio, offrendo sponsorizzazioni al Comune e alle Attività ivi operanti, come hotel, ristoranti, bar e tanti altri; come dice il detto “a buon intenditore…!”.

Una volta aperto il nostro cuore ed il nostro pensiero a Te, ringraziamo la città per averci ascoltato con l’auspicio di potere “veleggiare” lungo la rotta della serie A2 ormai non più all’insegna del passivo scetticismo della comunità.

La Futsal Reggio Femminile Calcio a 5