Un’altra amichevole, la terza del pre-campionato, è stata disputata dall’Asd Cataforio. Contro il Bovalino, mercoledì sera, per Durante e compagni è stato sicuramente il test più probante disputato sin qui. Per la cronaca, al termine dei tre mini-tempi da 20 minuti, i bianconeri hanno vinto con il punteggio di 5-1, in rimonta, dopo il gol di Zurlo che aveva sbloccato nel corso del secondo mini-tempo. Immediato il pareggio di Durante e poi il sigillo di Spanò giusto in chiusura di tempo. Nell’ultimo, invece, il Bovalino è sembrato accusare l’enorme dispendio di energie fisiche ed ha finito per cedere alla distanza, ma con l’onore delle armi, sotto i colpi di Labate, Atkinson ed ancora Durante. Un’avversaria ostica, attentissima in fase difensiva che ha messo in difficoltà la squadra di mister Praticò, bravissimo a non fare disunire i suoi ed anzi a farli restare compatti e coesi. A questo incontro i reggini si sono presentati orfani di ben 5 elementi, vale a dire capitan Cilione, Giriolo, Scopelliti, Modafferi ed anche lo spagnolo Javier, rientrato in patria per curare un infortunio occorso al piede sinistro.

Una vittoria che fa il pari con quella ottenuta lunedì contro il Reggio FC, con il punteggio di 8-1 figlio delle reti di Atkinson (4), Ienari, Jener, Cilione e Giriolo.

In tutto ciò i risultati lasciano il tempo che trovano. La squadra sta interagendo con gli schemi ed i ragazzi migliorano sempre di più la condizione fisica sotto la sapiente guida del preparatore Pignata.

Fabrizio Cantarella – Addetto Stampa Asd Cataforio –