di Gianni Tripodi – Si entra nella fase finale a dieci giornate dal termine del campionato. Questo pomeriggio alle 18.30 al PalaCatania i nero arancio affronteranno i padroni di casa dell’Alfa Basket. La Viola arriva da tre successi consecutivi con un bilancio di sette vittorie negli ultimi otto incontri disputati che le hanno consentito di scalare posizioni in classifica. L’obiettivo è sicuramente quello di continuare a conquistare punti per arrivare il prima possibile alla qualificazione playoff. Di fronte questo pomeriggio ci sarà Catania, nella gara d’andata Alessandri e compagni dominarono i siciliani infliggendogli una pesante sconfitta con uno scarto di ben 39 punti. Solo tre vittorie dall’inizio del campionato per l’Alfa Basket che si trova al penultimo posto in classifica ed è in piena lotta per la salvezza. Un quintetto di talento quello a disposizione di coach Guerra, in cabina di regia il play Provenzani (13), Florio e il bulgaro Sirakov (20.3) sugli esterni e il duo Vita Sadi e l’ex Agosta (10.6) sotto canestro. Tre soli giorni di allenamento al completo per il team di coach Mecacci con Alessandro Paesano non ancora al meglio della condizione nonostante i 20 minuti di utilizzo contro Palermo. Una gara da non sottovalutare per non interrompere la striscia positiva, sì va a caccia del poker in terra siciliana, palla a due alle 18.30.