di Gianni Tripodi – Ultima giornata del girone d’andata e prima gara del 2019 per i neroarancio che domani alle 18 nella Capitale affronteranno i padroni di casa della Luiss. Dopo l’ottima prestazione di domenica scorsa al PalaCalafiore contro la rivelazione HSC la Viola è chiamata a dimostrare ancora una volta carattere al di fuori del mura amiche contro un avversario tostissimo. La Luiss si trova al sesto posto della classifica, coach Paccariè ha a sua disposizione un roster di giovani al quale sono stati aggiunti giocatori d’esperienza come Infante (17.1) lo scorso anno a Roseto, Marcon e Bonaccorso, in cabina di regia il play classe 95 Faragalli. In casa Viola sarà del match Vittorio Nobile uscito anzitempo contro l’HSC (distorsione alla caviglia) anche se non al meglio. Con l’assenza di Mastroianni accasatosi ad Orzinuovi l’assetto del roster con sei esterni e due soli lunghi ha subito delle modifiche e coach Mecacci è stato costretto a cercare nuove soluzioni, ma tutto questo non ha influito sul gioco di Alessandri e compagni che nonostante un minutaggio superiore stanno continuando a mostrare un buon basket sui due lati del parquet. La squadra si trova in un ottimo stato di forma e vuol chiudere il girone d’andata nel migliore dei modi centrando l’undicesima vittoria stagionale. Palla a due domani alle 18.