di Gianni Tripodi – In attesa di sciogliere i nodi legati al Pianeta Viola e al Pala Calafiore, i nero arancio sono pronti per la terza giornata di campionato. Dopo la convincente vittoria di domenica scorsa tra le mura amiche contro Palestrina, il team di coach Mecacci affronterà domani pomeriggio alle 18, al PalaZauli di Battipaglia, la Polisportiva Battipagliese. Una trasferta insidiosa per la Viola alla ricerca di continuità di rendimento, problemi in settimana per Alessandri e Fall, ma entrambi saranno del match. Due sconfitte nei primi due incontri per i campani che faranno di tutto per riscattarsi davanti al proprio pubblico, coach Serrelli schiererà sul parquet un quintetto iniziale composto dal play Murolo, sugli esterni gli esperti Gambarota, da 15.2 punti di media a partita e l’ala piccola Martino, sotto canestro invece il duo ex Patti composto da Dispinzeri e Locci. Per portare a casa il primo successo esterno stagionale i nero arancio dovranno mantenere la concentrazione per tutti e quaranta i minuti di gioco, la gara d’esordio a Matera dovrebbe essere servita come lezione. Si punterà su una difesa forte, marchio di fabbrica di questa Viola e sulla forza del gruppo, cercando di migliorare la fase offensiva, espugnare Battipaglia, è questo l’obiettivo di domani, palla a due alle 18.