di Gianni Tripodi – Dopo due sconfitte consecutive i nero arancio tornano finalmente alla vittoria e lo fanno al Pala Calafiore contro la Remer Treviglio (111-101), dimostrando carattere e grande voglia di riscatto. L’avvio di gara della Viola è da dimenticare, dopo essere stati sotto di ben diciassette lunghezze nel corso del primo quarto il team di coach Calvani con il passare dei minuti ha dato il via ad una clamorosa rimonta guidata dal duo Pacher (19 punti e 8 rimbalzi) – Baldassare (20 punti con l’85% dal campo) che gli ha consentito di impattare sull’89-89 a 6’ dal termine. Nei momenti finali del match sono le triple di di uno scatenato capitan Fabi, (21 punti con il 5/7 dalla lunga) a regalare il successo ai suoi e a far esplodere di gioia il Pala Calafiore. Arriva così la quinta vittoria stagionale per la Viola che sale a quota dieci punti in classifica, prossimo turno sabato 23 dicembre in trasferta a Trapani.

12° Giornata – Serie A2 – Old Wild West – Gir. Ovest

MetExtra Viola Reggio Calabria – Remer Treviglio 111-101

Parziali: 22-33, 51-56, 79-73, 111-101

Arbitri: Alessandro Tirozzi di Bologna, Marco Pierantozzi di Ascoli e Paolo Puccini di Genova

MetExtra Viola Reggio Calabria: Pacher 19, Passera 7, Scialabba ne, Caroti 2, Fabi 21, Baldassarre 20, Rossato 12, Agbogan, Benvenuti 11, Roberts 19

Coach: Marco Calvani

Remer Treviglio: Carnovali 25, Dessì ne, Cesana 8, Marino 15, Palumbo, Mezzanotte 9, Rossi 18, Voskuil 11, Douvier 15, Borra ne

Coach: Adriano Vertemati

 

Treviglio parte fortissimo con due triple di Mezzanotte e Carnovali (0-6), il primo canestro dei nero arancio arriva con Roberts, Douvier lasciato incolpevolmente solo va ad appoggiare, 3-9 dopo 2’ di gioco. Gli ospiti allungano con Carnovali e Rossi volando sul +11, Viola in tilt, Douvier e Voskuil per il 9-25, nero arancio in enorme difficoltà e Treviglio ancora sul +17, è il solo Baldassarre ad accorciare sul finale, 22-33. Secondo quarto: Passera prova a ridurre il gap, ma sul parquet c’è uno scatenato Alan Voskuil, le sue due triple in transizione affossano la Viola, sul 29-46 Calvani è costretto a chiamare il timeout. Dentro anche Agbogan, ma i nero arancio faticano ad infilare la retina con continuità, Treviglio si chiude bene in difesa, con la forza dell’orgoglio e con i canestri di Rossato e Pacher la Viola arriva sul -13, timeout Vertemati. E’ un’altra Viola guidata da uno straordinario Aj Pacher da nove punti nel quarto chiude il primo periodo sul 51-56 (-5). Terzo quarto: Terzo fallo di Fabi, le due triple di Roberts e Fabi per il primo vantaggio Viola, 61-60, Treviglio inizia a soffrire, Fabi scatenato dalla lunga, sul 69-62 è immediato il timeout di Vertemati con l’inerzia tutta dalla parte della Viola. Pacher continua ad attaccare il canestro con continuità, è Carnovali consentire a Treviglio di arrivare sul -4, Baldassarre ridà sei lunghezze di vantaggio ai suoi, 79-73. Quarto quarto: Gli ospiti cercano la rimonta con la tripla di Carnovali, Benvenuti e Rossato ad infilare la retina, fiammata ospite con Carenza e Marino per il -1, 87-86. Treviglio riesce anche ad impattare sull’89-89 a 6’ dal termine, ma la Viola con capitan Fabi per il 96-92, timeout Vertemati. La tripla nell’angolo di Baldassarre fa esplodere il Pala Calafiore per il 100-92, Treviglio è alle corde, Caroti e Pacher per il +12 a 2’38”. Con la forza della disperazione gli ospiti riescono ad accorciare sul -7, ancora Fabi con la tripla a chiudere i conti, 111-101.