Ospite settimanale di Break In Sport, format radiofonico in onda sulle frequenze della radio ufficiale dei neroarancio Antenna Febea, è stato Lorenzo Benvenuti. Il pivot toscano ha così commentato l’ultima gara della Viola e la sua personale prestazione.

“Domenica abbiamo disputato una partita veramente solida in difesa, concedendo solo 54 punti ad una squadra che solitamente viaggiava con 80 di media. Abbiamo dato il massimo e dopo una gara non bella come quella contro Cagliari siamo riusciti a riscattarci. In attacco sto dando poco, mi sto portando dietro alcuni problemini fisici e so che se voglio giocare devo ripartire dalla difesa. Sacrificarmi non mi pesa, serve l’aiuto di tutto per fare delle prestazioni di gruppo come contro Scafati”

Una partita in cui si è rivisto il vero Baldassarre

“Patrick ci tiene tantissimo, questo è solo il risultato del lavoro svolto. Sin dall’estate ha lavorato sodo e spero che questo per lui sia solo l’inizio”

Primi mesi a Reggio, un ottimo impatto anche con i compagni

“Io a Reggio sto benissimo, si vive molto bene. Mi sto ambientando, sto conoscendo tante persone dentro e fuori dal campo, mi ha aiutato essere all’interno di un gruppo unito con il quale è piacevole vivere quotidianamente”.

Domenica trasferta a Legnano, la prima di tre gare in una settimana

“Legnano anche quest’anno può competere ad alti livelli, ha un gruppo che si conosce da tanto tempo ed ha aggiunto giocatori che stanno dimostrando di poter essere protagonisti a questo livello. Poi giocheranno in casa che per loro è sempre stato un punto di forza. Noi dobbiamo pensare a noi stessi, possiamo mettere in difficoltà chiunque se siamo concentrati dall’inizio alla fine”.

Fonte: viola.rc.it