Archiviato il positivo e convincente esordio contro la Scuola di Basket Viola, la Vis Reggio Calabria è già proiettata al match di domani sera contro l’Eraclesofà Italia Villa San Giovanni. I bianco/amaranto di coach Polimeni se la vedranno con un avversario ostico, già affrontato e battuto due volte su due in pre season, ben disimpegnatosi, seppur sconfitto, nella prima di campionato al cospetto della Bim Bum Basket Rende.

Non ci sarà fra i reggini Soldatesca, uscito malconcio sabato scorso dal match al Pianeta Viola. L’infortunio al pollice della mano destra lo terrà ai box per un paio di settimane. Problemi alla mano anche per Skurdauskas, allenatosi a singhiozzo in settimana. Il suo impiego rimane in dubbio e verrà valutato solo nell’immediatezza della gara. Abile e arruolabile invece Lobasso, che ha completamente superato i problemi alla schiena.

Il play della Vis Fortunato Barrile, uno dei più positivi all’esordio, presenta così la sfida contro i villesi: “Affrontiamo una squadra esperta, da non sottovalutare, rinforzata rispetto alle amichevoli precampionato giocate contro di noi. L’acquisto di Costa garantisce pericolosità offensiva ai tirrenici ed è la ciliegina sulla torta a completamento di un mercato all’altezza della categoria. Noi abbiamo qualche problema fisico, ma ci siamo allenati intensamente in settimana per essere pronti a giocare la nostra pallacanestro e a divertirci sul campo”.

Palla a due sabato 21 ottobre al PalaPentimele, ore 20.

Arbitrerà la coppia lametina formata da Christian Cozzoli e Antonio Caputo.