“Perdere una partita  con l’ultimo pallone in mano per vincerla è motivo di rammarico”. Il coach della Viola Reggio Calabria Marco Calvani analizza così la sconfitta dei neroarancio in trasferta, la seconda in questo campionato.