Sono stati necessari una decina di giorni per rientrare nella normalità, per smaltire tutta l’adrenalina che era stata accumulata nei tre giorni della #Ntc Summer League: tante emozioni, tanti sorrisi e, soprattutto, tantissima soddisfazione per una kèrmesse che non ha conosciuto ostacoli di alcun tipo.

Il venerdì, giornata d’apertura della Summer League, ha avuto come protagonisti i “piccoli” del minibasket, con due amichevoli tra Lumaka – Aleandre (Aquilotti) e Lumaka – Basket School Messina (Esordienti); del Basket in Carrozzina che, dopo aver strappato applausi alla platea dell’Arena dello Stretto, è stata premiata da Luca Laganà per il raggiungimento (purtroppo non concretizzato a causa di difficoltà economiche) della Serie A; delle primissime categorie della pallacanestro (U14 maschile e femminile) e delle prime partite del 5vs5 misto, il tutto condito dalle perfomance canore della bravissima Cecilia Puccinelli che ha deliziato l’Arena con la sua splendida voce.

Al sabato, via a tutte le categorie maschili e femminili dall’U16 in su.

Tanto divertimento in uno scenario unico al mondo: Arena dello Stretto sempre ai limiti della capienza, non solo grazie alla presenza dei cestiti ma, anche, dai passanti che curiosi si sono fermati a godere dello spettacolo offerto anche dalla presenza del Dj Giovanni Giordano, in arte GRDN.

Domenica, giorno delle fasi finali, ma prim’ancora delle tante gare individuali: a vincere l’eCampus Skills Challenge è stato il velocissimo Simone Tringali; per la gara di fulmine, invece, il più preciso è stato il giovanissimo Simone Velonà. L’#Ntc Dunk Contest, la gara più attesa e spettacolare è stata vinta, anche per quest’anno, da Andrea Muià. La gara del tiro da 3 punti ha avuto bisogno di un doppio spareggio per trovare un vincitore: alla fine è stato Riccardo Festa a strappare il titolo. Infine, il Money Shot è stato vinto, contro ogni pronostico, da una delle ragazze partecipanti: Noemi Nucera.

In serata poi, spazio alle finalissime che hanno regalato momenti di grande pallacanestro, il tutto condito dalle musiche di Dj Mdee.

Un ringraziamento e un plauso è d’obbligo per tutti gli arbitri che nei tre giorni si sono alternati sui campi: Karim Bayoud, Daniele Benedetto, Roberto Viglianisi, Alessio Mafrici, Francesco Gallo, Giorgio Logiudice e Fabio Politi.

Infine, ci teniamo a ringraziare tutti gli sponsor che hanno creduto in questo evento e ci hanno supportato nella realizzazione di questa Summer League.

Luca Laganà, amministratore di #Ntc Sport Industries: “Dopo oltre sette mesi di lavoro, di preparazione e organizzazione di un evento così grande, possiamo serenamente affermare di essere molto contenti di questi 3 giorni di pallacanestro. Tutto si è svolto nel modo più consono all’ enjoy the game a cui tutti noi dello staff tenevamo in modo particolare. E’ stata una grande festa di sport, siamo felici di aver regalato a Reggio un evento del genere. Come abbiamo detto in fase di presentazione la #Ntc Summer League non si ferma qui, infatti, in attesa dell’edizione 2018, doneremo al Comune di Reggio Calabria una coppia di canestri per il nascituro “playground dello Stretto” che vedrà la luce nei prossimi mesi nella zona sud del chilometro più bello d’Italia. Nel salutarvi e nel ringraziarvi, ci auguriamo di riavervi con noi il prossimo anno: ENJOY THE GAME!”

I vincitori di tutte le categorie 3×3:

U14 Maschile: C’è una panda da spostare

U14 Femminile: Mac

U16 Maschile: Birra Real

U18 Maschile: Atletici ma non troppo

U18 Femminile: Le ultime arrivate

U20 Maschile: Sasà

U20 Femminile: Vodkanestro

Open Maschile: 4 stelle al croccantino

Open Femminile: Le Ciro

Elite: L.M. Immigrati