Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza – Il Gallico Catona cade in casa

Calcio, Eccellenza – Il Gallico Catona cade in casa

di Giuseppe Calabrò  – Peccato ! Il Gallico Catona prede in casa all’ultimo minuto contro lo Scale di Gregorace e rimanda, dopo

quattro turni, l’appuntamento con la prima vittoria stagionale. I ragazzi di Condello sono stati anche

sfortunati, hanno mancato due ghiotte occasioni nel primo tempo, non sono convinti sul fallo di punizione

che ha scaturito la rete di Castellano, lamentano la mancata concessione di un calcio di rigore su un tiro

di Calarco con fallo di mano in area di un difensore, ma tant’tè anche Fabrizio Pratticò è stato decisivo con

almeno due grandi parate. Guarda caso l’arbitro era di Cosenza e giocava a Gallico lo Scalea !

E’ un Gallico Catona che raramente riesce a centrare lo specchio della porta.

Proporre e fare gioco non è cosa facile per una compagine che non ha una “ boa” offensiva. E’ un Gallico

Catona che si propone con umiltà e spirito coeso nel suo “ottavo” anno consecutivo nel massimo

campionato regionale dilettantistico. “ Giando” Condello è molto determinato e convinto delle sue scelte.

la squadra deve giocare sempre con la stessa intensità e determinazione. Si è sempre alla ricerca disperata

di una “ prima punta”.In settimana arriverà l’attaccante argentino con la speranza che possa colmare il

vuoto offensivo. Deludono Ciccio Violante, Ferrarto, Moio e Andrea Fulco. Perché non si standardizza una

formazione base?

E domenica altro test interno contro la “ ringhiante” Bovalinese. E sbagliare per la seconda volta

consecutiva , scongiuri a parte, sarebbe letale. In attacco ritorna Totò Crisalli.