di Giuseppe Calabrò – Alla fine tutti ad abbracciare mister Peppe Misiti. L’incubo è finito, si batte il Cutro a domcilio.

Il Gallico Catona c’è , reagisce e vince la sua prima gara stagionale , addirittura in trasferta. A Cutro

nell’anticipo televisivo vince con merito imponendo gioco e geometrie soprattutto nella prima parte

della gara. A segno Abul e Ciccio Perrone, i due attaccanti. Ma è soprattutto anche la vittoria della società

e di mister Peppe Misiti che ha “rivoluzionato” la formazione, rigenerato in appena 15 giorni i propri

giocatori. Complimenti ! Antonio Cormaci in trincea ha fatto la differenza insieme ad un coriaceo Pascal,

positivo anche il “ fuori quota” Covani, imperioso i “bagnaroti” Mirko Tripodi e Saro De marco.

Lascia il meno 1 in classifica, due punti in tre gare   Rasserenato l’ambiente, torna il buon umore. A Cutro

La difesa non subisce reti.

Il Gallico Catona sa anche riemergere dalle difficoltà e lo fa con carattere e auto stima.

E domenica si ritorna al Lo Presti di Gallico per affrontare l’ostica Isola Capo Rizzuto.