Archiviato il primo giorno di preparazione precampionato, la Calcio Cittanovese è pronta a proseguire il lavoro sul campo in vista dei primi impegni ufficiali della stagione agonistica. A disposizione di mister Domenico Zito 25 calciatori, tra cui i nuovi arrivi Luka TomašBenito CataldiSalvatore Serleti e Maurizio Labate. La prossima settimana, inoltre, si aggregherà al gruppo anche il centrocampista classe ’99 Soumba Baraje.

Nella mattina odierna, la Società giallorossa ha proceduto alla presentazione ufficiale di questi calciatori, ribadendo ancora una volta la volontà comune e ben radicata di lavorare affinché venga innalzata l’asticella della qualità, sia sul piano tecnico che su quello organizzativo.

Presentiamo quattro nuovi tesserati – è stato spiegato – e proseguiamo nel percorso di rafforzamento dell’organico che disputerà la stagione ormai alle porte. Appare evidente, senza dubbio alcuno, che gli innesti di Tomaš, Cataldi, Serleti e Labate siano una aggiunta di qualità straordinaria per la rosa giallorossa. Un veterano e tre under di spessore che vanno a rimpolpare una struttura già di per sé competitiva. A questo punto – è stato ribadito – manca davvero poco per chiudere il cerchio di questa finestra estiva di mercato”.

Luka Tomaš, classe ’92, è un difensore centrale di nazionalità croata dotato di notevole fisicità e significative qualità tecniche. Reduce dalla parentesi tedesca, che lo ha visto protagonista di stagioni importanti in Regionalliga, nel suo passato le esperienze italiane con Viareggio e Chievo Verona. Sul calciatore l’area tecnica cittanovese ripone enorme fiducia.

Benito Cataldi, classe ’98, è un esterno sinistro d’attacco caratterizzato da buona tecnica e sorprendente velocità. Dopo la parentesi giovanile con le maglie di Reggina e Chievo Verona, il ragazzo ha esordito lo scorso anno in Serie D con il Gela.

Salvatore Serleti, classe ’98, è un esterno difensivo di sinistra dotato di buona tecnica, ottima velocità e grande senso della posizione. Nel suo curriculum le trafila con le giovanili del Crotone, la stagione con il Rende vincitore del Campionato di Serie D e l’esperienza con il Delta, sempre in categoria Interregionale.

Maurizio Labate, classe ’99, è un attaccante di assoluta prospettiva. La sua crescita calcistica è legata al settore giovanile della Reggina Calcio, con cui ha effettuato tutta la trafila di categorie del vivaio, fino a vestire la maglia della Primavera. Il suo bagaglio parla di un atleta fisico ed estremamente concreto sotto porta.