Si mormorava che il Catania potesse non avere le possibilità d’investimento degli anni passati.   Fino al momento i sospetti sono stati azzerati dal lavoro di Pietro Lo Monaco che ha impresso una decisa accelerata nelle trattative di mercato.     E ancora non è finita perché l’amministratore delegato rossazzurro punta a regalare a Sottil anche Calapai e Ciancio.
Il Catanzaro si prepara al prossimo torneo di Serie C con la consapevolezza di poter essere protagonista.
La società del presidente Noto ha chiuso diverse trattative importanti.
Tanto per dare l’idea ieri hanno già sostenuto le visite mediche l’ex colonna difensiva del Rende Pambianchi, il reggino Statella (era alla Ternana, ma in C ha fatto bene a Cosenza) e Golubovic (ex Matera).
A loro si aggiungono elementi del calibro di Onescu, bomber Infantino e il centrocampista Vanrabeeck. Domenica, inoltre, in ritiro arriveranno anche giocatori reduci dalla passata stagione come Maita, Zanini e Nordi.
Il sodalizio giallorosso, inoltre, è pronto a sferrare l’attacco all’attaccante esterno del Lecce Doumbia, al terzino sinistro Pezzi e all’attaccante Murano (Spal).
I calabresi si candidano a lottare fino alla fine con il Catania.