Sono partite in ventotto,  ma in B ne arriverà soltanto una.  Sono attualmente ancora otto le squadre di Serie C impegnate nei play off e proprio ieri sera si sono disputate le gare d’andata dei quarti di finale.

Discorsi praticamente aperti ovunque dopo i risultati del primo round:

  1. Reggiana-Siena 2-1
  2. Cosenza-Sambenedettese 2-1
  3. Viterbese-Sudtirol 2-2
  4. FeralpiSalò-Catania 1-1

Chi gioca giocherà in casa avrà il vantaggio della posizione nel ranking determinato dal rendimento nella regular season.

Il Catania, ad esempio, pareggiando nei novanta minuti con la Feralpi Salò passerebbe il turno.

Il Cosenza, invece, avrà due risultati su tre in casa della Sambenedettese per aver ribaltato la situazione grazie al successo ottenuto al Marulla.

Non si giocano i tempi supplementari e non valgono le norme Uefa relativamente al doppio valore del gol esterno in caso di parità, la somma delle reti tra i due match è unicamente aritmetica.   In caso di parità, per l’appunto, viene premiata la squadra arrivata più alto in campionato.

Dopo questo turno si andrà alla Final Four di Pescara in programma il 6 ed il 10 giugno che si disputa in tre gare secche: due semifinali e la finalissima con supplementari e rigori.