“Salutiamo Reggio Calabria” è uno dei primissimi cori che i sostenitori della Vibonese hanno cantato subito dopo il rigore decisivo che vale la promozione in Serie C.

Si, perchè il cielo sopra il Granillo, per una volta, si tinge di rossoblu e la città dello Stretto entra a pieno titolo nella storia della società così come il 13 maggio.

Il Troina viene sconfitto ai rigori e dopo una lunga rincorsa gli uomini di Orlandi si riprendono il professionismo.

Decisivo l’ultimo rigore calabrese calciato da Arano e l’errore dei siciliani con Firicano.