Sabato 10 e domenica 11 febbraio, i “piccoli delfini” del Trebisacce saranno di scena a Bari per il torneo Coppa Carnevale. Presenti le categorie Esordineti e Primi Calci allenati rispettivamente dai mister Falbo e Ambrogio. Proprio il responsabile tecnico del settore giovanile giallorosso, Gianluca Ambrogio è intervenuto alla vigilia della partenza verso il capoluogo pugliese. “Si tratta di una importantissima kermesse a livello nazionale, con 148 squadre iscritte. Inizialmente era prevista la presenza anche dei pulcini ma, purtroppo, non è stato raggiunto il numero minimo”.
Una mission quella del Trebisacce, nel lavoro con i giovani: “Si sta incentrando un percorso di crescita con i bambini e con i giovani. Non ci si basa soltanto sulla vittoria del campionato ma bensì sulla crescita individuale in termini di comportamento prima e tecnico poi. Il rispetto delle regole, il rispetto dell’avversario, il rispetto per i compagni di squadra. Questi gli insegnamenti alla base di tutto che cerchiamo di trasmettere ai nostri 150. Numeri che stanno continuando a crescere segno che il nostro lavoro sta’ procedendo nel migliore dei modi. Siamo una delle poche società in Calabria ad avere tutte le categorie, dai piccoli amici alla Juniores, iscritte nei campionati FIGC”.
A tal proposito, Ambrogio ha messo in risalto gli ottimi risultati che anche dal campo confermano l’ottimo operato del sodalizio cosentino: “Con la Juniores di mister Mundo, dopo aver vinto l’anno scorso il raggruppamento regionale, sotto la guida tecnica di mister Falbo, ci troviamo al secondo posto ma soltanto perché è arrivata una sconfitta nell’ultimo turno. Siamo in piena lotta per il primato ed un campionato di vertice lo stiamo conducendo anche con gli Allievi Regionali, sempre allenati da mister Mundo, e siamo attualmente al 4°posto. I Giovanissimi di mister Sancineto stanno facendo un campionato di metà classifica seppure si tratti del gruppo con il maggior numero di iscritti, 28. Proprio per questo, da questa settimana, abbiamo iscritto la squadra anche per il torneo dei Giovanissimi Provinciali proprio perché la società è attenta alla crescita dei suoi giovani e ci tiene affinché tutti possano giocare e trovare il campo con la maggior continuità possibile. Crescita esponenziale infine nei gruppi più piccoli con gli Esordienti allenati da mister Falbo e poi con i Pulcini di mister Noia che lavora con un importante gruppo di 25 iscritti. Primi Calci e Piccoli amici allenati dal sottoscritto, stanno dando una grande soddisfazione personale. Ci siamo ritrovati nel giro di 3 anni, dagli 8 iscritti iniziali ai 60 attuali con 3 turni di allenamenti settimanali. Mi riferisco ai nati dal 2009 al 2012”.