La US Palmese comunica di aver risolto in via ufficiale il vincolo di prestazione sportiva con il portiere Nunzio Franza, i difensori Umberto De Lucia e Santino Misale e di aver rescisso il contratto con il centrocampista ivoriano Kadher Diomande e quello stipulato un mese fa con il centrocampista Giulio Puntoriere, il quale, di comune accordo, ha deciso di separarsi dai colori neroverdi, dopo un attento confronto con lo staff tecnico, per cercare più spazio altrove. La Palmese ha ottemperato alla richiesta del giocatore, ringraziandolo comunque per l’impegno, la professionalità e l’onestà dimostrate, lo stesso vale nei confronti dei calciatori sopracitati.

 

In lista di trasferimento imminente, invece ci sono l’attaccante Luigi Le Piane e il difensore under Sante Meringolo, prossimi a vestire la maglia della Sancataldese, squadra che sarà avversaria della Palmese alla prima partita di gennaio al Lopresti, col nuovo anno. Per loro quindi si starebbe per profilare subito il ritorno da ex in quella che è stata la loro casa neroverde. Il centrocampista ghanese Yaw Asante invece è vicino alla Nocerina, mentre è ufficiale invece il trasferimento del regista classe 1997, Luigi Dodaro, che fa ritorno ad Acri dopo soli sei mesi a Palmi. Il giocatore, cresciuto nel Rende, si riavvicina quindi a casa. Infine, l’attaccante Augusto Josè Diaz è vicino alla Reggio Mediterranea in Eccellenza. La società US Palmese ringrazia i suddetti calciatori e augura loro le migliori soddisfazioni professionali per la propria carriera calcistica.

 

Contestualmente e contrariamente a quanto letto su una nota testata giornalistica online nelle ultime ore, la Società tiene a precisare quanto segue sul calciatore Danilo Cucinotti: in riferimento al nome del calciatore, comparso in un articolo, laddove si facevano ipotesi relative alle partenze di giocatori neroverdi, la Società informa che il difensore reggino, nonché uno dei capisaldi della squadra e una delle colonne dello spogliatoio palmese, è incedibile, salvo che non sia lo stesso Cucinotti a chiedere lo svincolo o la cessione ad altra società. Qualsiasi altra comunicazione su tali argomenti inerenti situazioni societarie, diversamente pervenuta dai nostri uffici, sarà priva di fondamento.