Lasciare la Serie A soprattutto se te la sei conquistata a suon di gol (una ventina) non deve essere facile. Ma ci sono club che valgono la massima serie anche non ci giocano.

E’ l’esempio del Parma che, dopo il fallimento, è ripartito dalla Serie D ed in appena due anni si è già riportato a ridosso della massima serie.

L’obiettivo è fare un campionato di vertice in Serie B, senza gettare la maschera.

I ducali sono pronti a sferrare l’assalto a Fabio Ceravolo.  L’attaccante di Locri secondo Radio Mercato sarebbe a un passo dal lasciare il Sannio per raggiungere l’Emilia dove ritroverebbe un vecchio compagno, amico e concittadino: Nino Barillà che pochi mesi fa ha lasciato Trapani e ha scelto i gialloblu.