Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pentathlon Lanci – Doppia affermazione reggina

Pentathlon Lanci – Doppia affermazione reggina

L’atletica amatori Reggio Calabria porta ai vertici nazionali l’atletica leggera Master ai Campionati Italiani di Pentathlon Lanci che si sono svolti all’Aquila.Conquista quattro medaglie d’oro nella categoria Master – M/35 ed M/75 – con due atleti la cui storia sportiva è ricca di vittorie, primati e records nazionali: Laganà Demetrio M/35 e Laganà Umberto M/75.?Il Pentathlon Lanci è una gara impegnativa composta dalle cinque specialità di lancio ovvero, lancio del martello, getto del peso, lancio del disco, lancio del giavellotto e lancio del martellone con maniglia corta che si susseguono l’un l’altro nell’arco della competizione variando il peso dell’attrezzo in virtù della categoria.

I due atleti Reggini si sono confermati come già durante la precedente competizione nazionale avvenuta lo scorso aprile a Catania, Campioni italiani Master di pentathlon lanci acquisendo titolo e medaglia d’oro.

✅Gli altri due ori sono stati conquistati dai due atleti, in quanto, avendo ottenuto il massimo punteggio nelle classifiche italiane riguardanti tutte le competizioni svoltosi durante l’anno (campionati regionali e nazionali), si aggiudicano il primo posto nel GRAND PRIX Nazionale di Pentathlon Lanci, titolo giunto per la prima volta in Calabria.Ottimo il piazzamento di Ammendola Giuseppe M/75, classificatosi al quarto posto nelle due competizioni.

Un grande risultato sportivo per l’Atletica Amatori Reggio Calabria e per l’atletica calabrese, che nonostante la haidifficoltà degli allenamenti per l’inagibilità del campo C.O.N.I., si è classificata terza nella classifica italiana di società, su 56 squadre partecipanti.
Ottima l’ospitalità della città de L’Aquila e il lavoro svolto dai giudici Fidal.

? PODIO ?

SM35
1° – Demetrio LAGANA’ (Atl. Amatori Reggio C.)
2° – Giovanni FOGLIA (Atl. Gran Sasso)
3° – Fulvio AGRESTA (Prosport Atl. Firenze)

SM75: (10)
1° – Umberto LAGANA’ (Atl. Amatori Reggio C.)
2° – Giorgio SCHIAVONI (Acquadela Bologna)
3° – Vincenzo CAPPELLA (SEF Macerata)