Giovani mezzofondisti calabresi, tutti targati Cosenza K42, in bella mostra sabato 1 settembre ad Alberobello (BA), in occasione dei Campionati Italiani di corsa su strada Assoluti, kermesse valevole anche per l’assegnazione dei tricolori master societari e di categoria.

Ayoub Idam non smentisce le attese della vigilia rendendosi protagonista in gara Juniores, nonostante un tracciato non propriamente congeniale alle sue caratteristiche fisiche, insieme al pugliese Pasquale Serlarolo artefici entrambi di un duello fatto da continui attacchi e rintuzzi, che hanno alla fine premiato l’atleta tesserato Flower Terlizzi, giunto per primo al traguardo in 31’38’’. Un argento che lascia l’amaro in bocca per 20 secondi ma conferma allo stesso tempo tutto il valore dell’italo-magrebino di Crotone. Tra gli Junior in evidenza anche il reggino Pasquale Praticò, entrato in top ten dopo una prestazione esaltante, conclusa al 9° posto in 35’23’’, suo nuovo personal best. Alberto Giungato si classifica 16° tra le Promesse in 34’32’’ e tra gli Allievi fa ben sperare la prestazione di Giacomo Marotta, 9° in 36’59’’, bravo a rimanere per trequarti di gara in gruppo con gli atleti delle Fiamme Gialle, intenti a contendersi un piazzamento di prestigio dietro il vincitore Francesco Guerra (RFC Roma Sud) e il bergamasco dell’atletica Val Brembana Alain Cavagna.