Grande soddisfazione per la sezione di Condofuri, che si aggiudica ben tre medaglie nelle specialità di Carabina ai Campionati Italiani di Tiro a Segno che si sono conclusi da poco a Bologna.

Dominga Spanti, medaglia d’oro e Berenice Maiello due medaglie d’argento, vinte nelle cartegorie di appartenenza, consentono alla sezione di essere in Calabria la protagonista assoluta in questa specialità, essendo l’unica sezione ad aggiudicarsi vittorie nel tiro con carabina.  “Sono davvero contento dei risultati ottenuti, evidenzia Natale Geniale, esperto di tiro con carabina e responsabile Asi per il tiro a segno in Calabria, essi sono il frutto di una attività avviata dalla sezione e dal suo staff sin dalla sua costituzione, che ha saputo costruire una eccellente scuola di tiro per questa splendida e difficilissima disciplina. Basti pensare che la scuola di tiro, al suo interno, annovera  i migliori tecnici esistenti oggi in Calabria e tra i migliori a livello nazionale”. I tiratori  sono stati seguiti durante le gare, dall’esperto tecnico  Vincenzo Mundo, allenatore calabrese più titolato nella specialità del tiro con la carabina e Presidente della sezione di Condofuri, che aggiunge così altre tre medaglie al suo già ricco palmares da tecnico. Oltre le affermazioni delle atlete Spanti e Maiello, la sezione di Condofuri ha avuto anche la qualificazione ai campionati italiani  della tiratrice Ilaria Rotundo, promettente atleta in questa disciplina.

Congratulazioni a tutto lo staff della sezione di Condofuri sono state espresse anche da parte dei vertici ASI, dal Vicepresidente nazionale Tino Scopelliti al Vicepresidente del Consiglio nazionale Giuseppe Agliano, dal  Presidente regionale Giuseppe Melissi al provinciale Fabio Gatto.

Particolarmente entusiasta per i risultati conseguiti il sindaco della splendida cittadina jonica, Tommaso Iaria, che ha il pregio di ospitare la sezione di tiro, in quanto la stessa ha  portato  il comune di Condofuri a primeggiare sportivamente con le più importanti città d’Italia.