Domenica scorsa si è svolto presso “La casina del Gusto” di Ravagnese, la seconda edizione del trofeo Città di Reggio Calabria, gara interregionale di dama Italiana valevole per il sistema elo-rubele organizzata dall’A.s.d. “il bianco e il nero”.

I quarantasei damisti provenienti da Calabria, Sicilia, Puglia e Campania, diretti dal presidente dell’A.s.d. “il bianco e il nero” Antonino Cilione coadiuvato dall’arbitro Santo Cogliandro, sono stati suddivisi in due gruppi di gioco da 18 giocatori ciascuno, più un Gruppo di categoria provinciali composto da 10 giocatori.

 

Nel primo gruppo di gioco, dopo una partenza incerta, si impone per il secondo anno consecutivo, il giovanissimo maestro messinese Damiano Sciuto che battendo all’ultimo turno il padre Carmelo, lo raggiunge a nove punti ma la spunta per quoziente conquistando il gradino più alto del podio, chiude il podio Giovanni Distefano, il catanese naturalizzato barese che con un torneo senza macchia riesce a conquistare anche l’ambitissima promozione alla categoria magistrale.

 

Nel secondo gruppo di gioco, domina il canicattinese Massimo Ciarcià che lascia solo un punto ai suoi avversari, secondo si classifica il cosentino Nunzio Dodaro che oltre a spuntarla per quoziente sul terzo classificato, il catanese Franco Mille, conquista una promozione, quella alla categoria di nazionale.

 

Nel Gruppo Provinciali lascia il vuoto dietro di sé il reggino Giuseppe Libri che stacca di tre lunghezze un altro reggino Nicola Calabrò, un giovane che negli ultimi mesi sta dando prova della sua crescita damistica, terza Giovanna Focà che la spunta per quoziente sul suo compagno di circolo Andrea Amaddeo.

Nella giornata di venerdì invece presso la scuola primaria paritaria “Nuovi Orizzonti”, si è svolta l’edizione del torneo dedicata ai ragazzi max 11 anni che ha visto la partecipazione di ben 38 bambini.

Al termine dei cinque turni di gioco questi i risultati, classe V: 1 classificato Martino Domenico; 2 classificato Lo Giudice Pietro, 3 Classificato Sinicropi Carlotta. Classe IV: 1 classificato Santambrogio Chiara, 2 classificato Barreca Alessandro, 3 classificato Caracciolo Sofia. Classe III: 1 classificato Iaria Gabriele, 2 classificato Gangemi Raphael, 3 classificato Crisafulli Alessio. Classe II: 1 classificato Germolè Lorenzo, 2 classificato Vigilante Francesco, 3 classificato Meduri Simone.

Un successo dunque la seconda edizione del trofeo Città di Reggio Calabria che con i suoi 84 partecipanti totali, si va a inserire fra le migliori gare nazionali in termini di partecipazione, questo anche grazie a un’organizzazione che ha curato molto l’aspetto dell’ospitalità di quanti hanno raggiunto il capoluogo reggino dalle vicine regioni di tutto il sud italia.