Ancora una gara regionale ricca di successi per le giovani ginnaste della “Restart”. Nel campionato individuale Silver di ginnastica ritmica, svoltosi alla Palestra Coni di Catanzaro, le nove atlete reggine esibitesi in pedana si sono disimpegnate in modo egregio, ottenendo tre primi posti e tre secondi posti, e qualificandosi tutte alle finali nazionali di Rimini in programma dal 22 giugno.

A salire sul gradino più alto del podio sono state Vanessa Votano (livello B – Junior 2, punteggio 19.100), Martina Guida (livello B – senior 1, punteggio 18.900) e Giada Arco (livello B – Allieve 1, punteggio 18.300).

Al secondo posto si sono invece piazzate Noemi Bevilacqua (livello B – Junior 1, punteggio 19.300), Chantal Serpa (livello B – Allieve 1, punteggio 17.800) e Sofia Mereu (livello B – Allieve 1, punteggio 17.800).

Degni di menzione anche (livello A – Allieve 1) il quarto posto di Elsa Labate (15.700 punti), il quinto di Gaia Saia (15.400) e il sesto di Arianna Merenda (14.800).

Ogni ginnasta in gara (circa 80 in rappresentanza di 8 società provenienti da tutta la Calabria) ha eseguito due esercizi individuali scelti tra corpo libero, fune, palla, cerchio, nastro e clavette, la cui somma dei punteggi ha consentito di redigere la classifica assoluta. Le piccole Restart (ben 6 erano alla loro prima esperienza in una gara individuale) hanno incantato il pubblico, strappando applausi a scena aperta.

Decisamente soddisfatto delle performance delle loro ragazze lo staff tecnico reggino presente in terra catanzarese, composto dalla direttrice tecnica Marilena D’Arrigo e dalle istruttrici Ylenia Albanese, Valeria Federico e Sara Lamberti, che con la consueta passione e dedizione hanno preparato le ginnaste alla gara.