73° Campionato SuperLega UnipolSai, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Bunge Ravenna, 10° giornata del girone di ritorno

QUI TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA Reduce dal punto conquistato domenica scorsa a Modena contro l’Azimut, la compagine di coach Fronckowiak ha affrontato la nuova settimana di allenamenti con il morale positivo. La prestazione del Pala Panini è stata incoraggiante e ha offerto al tecnico brasiliano la possibilità di poter contare sull’affidabilità del giovane opposto polacco Domagala e sull’ingresso del nuovo acquisto brasiliano Sergio Felix. E’ una Tonno Callipo che punta, dunque, a chiudere nel migliore dei modi la regular season provando a conquistare più punti possibili nelle ultime due partite casalinghe che la attendono (domani Ravenna, sabato 24 febbraio Verona).

Quella di domani contro la Bunge Ravenna sarà la partita n° 311 nella massima serie tra Regular Season, Play-Off, Coppa Italia e Supercoppa italiana.

Il pre-gara di Damian Domagala: “A Modena siamo riusciti a giocare una buona partita e ad avere la possibilità di vincere fino all’ultimo pallone. Ci stiamo allenando bene e il punto ottenuto contro Modena ci ha dato morale. Ora ci aspetta un’altra partita difficile contro Ravenna che sta lottando per i Play Off. Ma noi vogliamo continuare a fare punti e provare a vincere”.

QUI BUNGE RAVENNA Stagione da incorniciare finora per la compagine romagnola autrice di un grandissimo girone d’andata, di un cammino europeo in Challenge Cup che la vede vicina alla semifinale (ha battuto nella gara di andata dei quarti di finale, compiendo un passo importante, i portoghesi del Benfica con il punteggio di 3-1) e ora di un finale di stagione importante (4 vittorie nelle ultime 4 gare di campionato) che vedono la Bunge Ravenna in piena corsa per la conquista di un piazzamento tra le prime otto della classifica, utile per la disputa dei play-off scudetto. Coach Fabio Soli ha a disposizione una rosa di giocatori composta dal classico mix di giovani ed esperti che stanno garantendo tanta qualità ed affidabilità. Ravenna ha lanciato per esempio un giovane come l’opposto austriaco Buchegger, tra le principali sorprese di questo campionato. Non è una sorpresa l’argentino Poglajen, schiacciatore al primo anno in Italia che sta facendo vedere di essere completo in tutti i fondamentali. Orduna al palleggio e il francese Marechal garantiscono quell’estro e quell’imprevedibilità che in tanti momenti hanno fatto la differenza, mentre la coppia italiana di centrali, Diamantini-Vitelli, e il libero Goi, stanno confermando la loro crescita. Insomma, una Bunge Ravenna oculatamente costruita dal direttore generale Bonitta e che punta a fare bottino pieno anche al PalaValentia.

I PROBABILI “STARTING-SEVEN In casa Ravenna, il tecnico Fabio Soli dovrebbe puntare sulla formazione tipo con Orduna al palleggio, Buchegger opposto, Diamantini e Vitelli al centro, Poglajen e Marechal in posto 4, Goi libero. Coach Fronckowiak potrebbe rispondere con capitan Coscione in regia, uno tra Domagala e Patch opposto, Costa e Verhees al centro, Massari e uno tra Lecat e Felix in attacco, Marra libero.

PRECEDENTI ED EX Sono 13 i precedenti tra le due società (6 successi per la Tonno Callipo, 7 per la Bunge). Da sottolineare come nelle ultime cinque sfide abbia sempre avuto la meglio la compagine romagnola (in campionato, coppa italia e play-off per il quinto posto).

ARBITRI A dirigere il match ecco la coppia arbitrale composta da Stefano Cesare e Maurizio Canessa. Cesare, proveniente dal Comitato Fipav di Roma è in Serie A dal 1999, internazionale dal 2010. Canessa, proveniente dal Comitato Fipav di Bari-Foggia, è di ruolo dal 2009. Cesare e Canessa hanno già diretto insieme la Tonno Callipo al PalaValentia in questa stagione in occasione della gara di campionato con la Diatec Trentino.

INTERNET RADIO E TV La partita sarà trasmessa in diretta streaming su Lega Volley Channel (piattaforma Eleven Sports Italia al costo di € 2,90). Differita su Volley Channel, canale 649 del digitale terrestre in onda martedì 20 febbraio alle ore 21:30. Diretta radiofonica su Radio Onda Verde, a partire dalle ore 17:55 con il commento di Domenico Schinelli. –