Al cospetto di ben quindici società partecipanti al Gran Prix Calabria, manifestazione di nuoto riservata alla categoria “Esordienti” disputata nella Piscina “APAN” di Reggio Calabria, la Kroton Nuoto mantiene il trend positivo “salendo” ancora una volta sul podio ed al secondo posto, nella classifica a squadre dietro l’ottima “Calabria Swim Race” e davanti il “Gabbiano Paola”.
La solita prestazione di spessore anche dei giovanissimi componenti dello squadrone Kroton Nuoto che hanno imposto, nelle gare individuali, la loro tecnica e personalità. Soddisfazione per i Tecnici Fantasia e Proietto che hanno avuto conferma e consapevolezza di allenare un Team compatto ed affiatato, capace di essere sempre competitivo in ogni “uscita”, elemento molto importante in quanto, quando si parla dei “più piccoli”, ciò che è importante è la capacità di saper gestire la competizione, la carica agonistica. Risposte in tal senso assolutamente positive insieme ad un miglioramento considerevole delle performance dei piccoli atleti.

Nella classifica individuale eccellenti Andrea Muscò, terzo nel settore maschile e Federica Iorno quarta in quella femminile entrambi ad una manciata di punti dal primo posto.

Andrea Muscó ha vinto i 100 e 200 dorso. In particolare, nel 200, il piccolo atleta ha ottenuto un 2’27”30 che lo colloca tra i primi 10 atleti a livello nazionale nella sua categoria.

Federica Iorno ha vinto i 100 e 200 farfalla confermando in pieno la sua ascesa sia tecnica che atletica migliorando i propri record personali
Anche Francesco Ioppoli ha vinto i 50 farfalla 100 e 200 rana migliorandosi nettamente. Ottime anche le prove di Domenico GaleaAlessandro Torromino e Tonolli Matteo che si sono distinti nei 1500 stile libero così come le Beatrice Medici e Mancuso Federica che impegnati negli 800 stile libero