S. Pietro a Maida (CZ). Sabato 6 e domenica 7 gennaio si è tenuta la prova regionale del Gran Premio Giovanissimi 2017/18, gara Under-14 di scherma che assegna i titoli di campione regionale.

In evidenza i giovanissimi atleti del Club Scherma Cosenza che hanno conquistato tre titoli più cinque altri piazzamenti sul podio. Sugli scudi Francesco Martire che si laurea campione regionale di fioretto e vice-campione di spada. Conquistano il titolo anche Francesco Dodaro e Antonio Barilà che hanno vinto in scioltezza le rispettive categorie nella gara di spada.

Sul podio medaglia d’argento, oltre che per Martire, anche per Domenico Francesco Straface, Francesco Mingrone e Katerina Regina Savaglio, atleta italo-greca che, come suo fratello Mario, si allena e compete sotto le insegne del Club Scherma Cosenza quando si trova in Italia. Medaglia di bronzo per Alessandro Beneduci.

Nelle stesse giornate si è tenuta anche la gara non competitive per i più piccoli della categoria Prime Lame, 8 e 9 anni. Emozionante esordio in pedana quindi per i fiorettisti Aurora Cava e Nikita Covello, e per gli spadisti Nicola Di Maio, Emanuele Levato, Alberto Anui Santise e Mattia Urso.