Dopo tre anni di stop nella competizione regina dell’atletica, la maratona, Michele Spingola ad Amsterdam ha chiuso il percorso in 2.41.05. Un tempo da record che in Calabria non si registrava da tempo realizzato, per lo più, da un atleta quarantacinquenne.
La CorriCastrovillari continua a registrare successi in diversi contesti di gara in Italia e all’estero. Nel recente fine settimana, infatti, oltre alla superba prova di Michele Spingola, nello stesso contesto internazionale, Letizia Spingola ha chiuso la mezza maratona con il tempo di 1.34.34 stabilendo il suo primato personale sulla distanza.
Alla mezzamaratona di Agropoli l’altro corridore della società castrovillarese di atletica Francesco Iannibelli ha realizzato il suo miglior tempo personale facendo fermare il cronometro su 1.29.15. Insieme a lui Francesco Cipriano con 1.36.20 e Rossella Maltese con 1.53.59.
A Mangone, nella 10km organizzata dalla Dojo Judo Running, la società del presidente Gianfranco Milanese è stata premiata come terza squadra. All’evento sportivo, vinto dal pluricampione dei100 km Giorgio Calcaterra, l’atleta castrovillarese Marco Barbuscio si classifica terzo assoluto. Tutto della CorriCastrovillari invece il podio nella categoria SM60 rispettivamente con De Marco, Perticaro e Granieri.
Nella maratona di Parma, invece, i colori della società sportiva cittadina sono stati ben rappresentati dal primato personale di Roberta Valente e da Gaetano Sammarco, Salvatore Russo e Gennaro Napoletano