Domenica 15 ottobre si è svolta a Mangone (CS) la prima edizione della gara podistica “ Madonna dell’Arco, sulla distanza di 10 km, organizzata dalla società Dojo Judo Running. Padrino d’eccezione di questa competizione è stato il tre volte campione del mondo della 100 km Giorgio Calcaterra. Nella mattinata di sabato Calcaterra ha fatto visita agli alunni dell’istituto comprensivo di Rogliano, mentre nel pomeriggio ha partecipato presso l’Hotel Carpino al convegno “Sport, alimentazione e cultura”.  La gara si è svolta su un percorso molto tecnico immerso nel verde con arrivo nel suggestivo centro storico di Mangone. Grande la risposta di tutte le squadre provenienti delle  province calabresi: 160 partecipanti alla gara competitiva e oltre 70 alla non competitiva di 3 km. La presenza del pluri campione del mondo ha stimolato la partecipazione di atleti calabresi di primissimo piano sia in campo maschile sia in campo femminile. La gara è  stata avvincente e molto combattuta. Tra gli assoluti maschili si è imposto Giorgio Calcaterra con il tempo di 34.18, precedendo di soli 20 secondi Pirrone Davide (Hobby Marathon CZ) e Barbuscio Marco (Corricastrovilllari) che ha chiuso al terzo posto con il tempo di 35.29. Tra le donne la vittoria è  andata all’ atleta della Fiamma Atletica Catanzaro, Paone Francesca con il tempo di 42.59, seguita dall’inosiddabile Bianco Faustina  (Alteratletica  Locorotondo BA) e Latella Teresa (Podistica Messina). Emozionante il finale di gara che ha visto Giorgio Calcaterra accompagnare al traguardo gli ultimi due atleti arrivati (Falvo Maria Teresa e Lo Coco Gaspare). Soddisfatto il presidente della Asd Dojo  Judo Running Servidio: “ sono state due fantastiche giornate di sport e cultura vissute all’insegna di un vero campione cui va tutta la nostra ammirazione ed i nostri ringraziamenti”