Calcio, Eccellenza – La Reggiomed attende buone notizie. Zappia uomo in più


giovedì 18 maggio 2017
18:14
reggiomediterraneaok

di Giuseppe Calabrò - Daniele Zappia  è’ l’uomo in più della giovane formazione reggina di Bruno Leo e Costanzo Cloro.

La Reggiomediterranea si “ coccola” il suo pupillo, dopo la rete di Lamezia si è concesso il “bis” nella gara

play out contro l’ostica formazione del Cutro. Un palo su punizione, una grande parata del portiere

avversario su un suo radente, , una rete di “pregio” con un tocco felpato. Si sacrifica anche in fase di non

possesso, è intelligente tatticamente, Zappia  è ’ nel pieno della maturità , ha 28 anni, laureato in Scienze

Politiche,  in questa stagione ha realizzato undici sigilli.

E’ un mister Peppe Carella  molto “carico” anche se si deve aspettare un’altra settimana sperando che da

Roccella arrivino buone nuove per festeggiare la certezza matematica della riconferma della categoria al

secondo anno consecutivo nel massimo campionato regionale dilettantistico. Nella peggiore delle ipotesi

si dovrà giocare un’ altra finale play out sempre con il non indifferente “bonus” di giocare a  Longhi Bovetto

e con due risultati  a favore contro il Corigliano.

Carella nella finale play out non ha sbagliato nulla tatticamente, ha indovinato i cambi in corsa, ha

“ingabbiato” i temutissimi Mittica e Catania.

Dice  Carella :  gara di grande sofferenza, interpretata benissimo dai miei ragazzi che lodo in blocco

pubblicamente, siamo la quarta miglior difesa del campionato, 21 punti in 18 gare, peccato che da

Castrovillari non siano arrivate buone notizie, dobbiamo  ancora attendere per festeggiare

matematicamente la salvezza, sperando che  domenica prossima il Roccella non faccia passo falso.  

Contro il Cutro è stato decisivo l’apporto  del pubblico amico, peccato per le espulsioni del giovane  

Vigoroso e dell’attaccante Kabangu, mentre non ha giocato il trequartista Hanine.

Reggiomed  che in questo lungo e incandescente finale di stagione fa leva sulla “freschezza” atletica,

su giovani come Cotroneo, Bossi, Cuzzola, Falduto, Cuzzola, Mallamaci, sicuro ed attento anche il portiere

Loris  Cannizaro, il superbo Gianni Marcianò.

In questa stagione c’è il rammarico di aver perso ai rigori la finale iuiores a Isola Capo Rizzuto.  

Si continuerà quindi a lavorare anche questa settimana sotto le direttive di Peppe Carella, non si può

abbassare la tensione in attesa di domenica prossima per avere buone notizie dall’ esito della gara

play out delle serie D della formazione calabrese del Roccella.  

La società continua e con coerenza (al di là del risultato ) la sua linea programmatica, valorizzazione dei

giovani e fai play finanziario. Il duo Leo –  Cloro è fiducioso, poi si programmerà il futuro con la probabile

riconferma di Peppe Carella e del direttore generale Pasquale Casciano.

 

Print Friendly
  • Livescore calcio offerto da http://www.livescore.it

  • Classifica calcio offerti da livescore.it