La sfida tra Catanzaro e Vibonese per evitare la retrocessione in Serie D si annuncia infuocata sul campo.
Da Vibo, come rivela La Gazzetta dello Sport, si è pronti a tutto per ottenere una salvezza contro un avversario dal maggiore blasone, ma che sa di doversi confrontare con una società che ha tutto per restare tra i professionisti, come quella di proprietà del presidente Caffo.
Proprio i rossoblu hanno fissato un premio salvezza in caso di successo nella doppia sfida e dal direttore generale Danilo Beccarria arriva una rivelazione: ‘In caso di salvezza faremo uno o due innesti, sostituiremo solo chi vorrà andare via, perchè magari attirato dalle sirene della categoria superiore”.
Motivazioni importanti aggiuntive per il gruppo a disposizione di Campilongo.

La conferma ovviamente non varrebbe in caso di retrocessione, tenuto conto che tornare tra i dilettanti porterebbe all’automatica rescissione dei contratti professionistici in essere.