Sarà certamente durissima, ma la Golem ha il dovere di provarci. A Legnano, nell’ultima gara di questo campionato di A2 femminile, per la formazione Calabrese ci saranno in ballo le ultime residue speranze di accedere ai Play Off. La squadra di Giangrossi affronterà la Sab guidata da coach Andrea Pistola, già aritmeticamente certa della sua terza posizione, valevole per l’accesso diretto al secondo turno della post season promozione. L’obiettivo sarà dunque quello di una vittoria, unico risultato che, attendendo buone notizie dagli altri campi, potrebbe ancora consentire alla Golem di accedere ai Play Off. Per Palmi non sarà certo facile affrontare una squadra come Legnano, che ha dimostrato tutte le proprie qualità nel corso di questo campionato. La squadra Lombarda, infatti, nonostante la certezza matematica della propria posizione in classifica, vorrà vincere per vendicare sconfitta per 3 – 1 dell’andata al PalaSurace del girone di andata, anche per congedarsi al meglio dal proprio pubblico nell’ultima gara della regular season in vista dei Play Off. Tra le giocatrici di Legnano, la Golem dovrà certamente riservare un’attenzione particolare a Camilla Mingardi, top scorer del campionato con 502 punti messi a terra, ed Amanda Coneo, decima nello stesso ranking con 374 punti. Con l’assenza per infortunio della propria miglior realizzatrice, Elisa Zanette, la Golem dovrà fare affidamento sul proprio gioco, andando a variare tra le bande Moretti ed Abreu e Monica Lestini, adattatasi magnificamente al ruolo non suo di libero, oltre che tentare di leggere bene le avversarie per metterle in difficoltà con il muro delle centrali Veglia e Guidi e della palleggiatrice Vietti.

 

«Ci siamo lasciati dietro qualche piccolo rimpianto – ha spiegato coach Giangrossi in vista del match – ma quello che conta è avere ancora viva la speranza di raggiungere il sogno dei Play Off, che andrebbero ad essere il coronamento di una stagione bellissima, anche considerando tutte le difficoltà affrontate».

 

La formazione sarà quella ormai abituale, con Monica Lestini opposta a comporre la diagonale con Erica Vietti in palleggio. Schiacciatrici il capitano Francesca Moretti e Tifanny Pereira De Abreu. Centrali Ludovica Guidi e Tiziana Veglia, libero Alice Barbagallo.

Legnano sarà probabilmente in campo con il proprio sestetto tipo, composto da De Lellis e Mingardi in diagonale, Coneo e Grigolo in banda, Furlan e Facchinetti al centro e Paris nel ruolo di libero.

Arbitreranno la gara Massimo Piubelli di Verona e Alessandro Rossi di Imperia.