C’è una nuova capolista e si chiama Enotria CZ. La formazione guidata da mister Cundò sbanca Rogliano e assapora l’ebbrezza della vetta più alta del campionato e ora comandala classifica con un margine di due punti sulle inseguitrici Atletico Cetraro e FiveSoccer. Con i gol di Mirante e Tallarigo arrivati solo nel finale battono a domicilio la Roglianese, alla quale non basta il solito Gerbasi e con mister Sicilia arrabbiato a fine gara, e si godono il momentaneo primato quando mancano cinque giornate alla fine. Le inseguitrici lasciano campo libero ai catanzaresi, infatti la corazzata Atletico Cetraro non va oltre il 2-2 contro il Lamezia Soccer e la Five Soccer cade per la seconda volta in sette giorni, questa volta tra le mure amiche, contro il Futsal Polistena. Per i lametini un punto importante in ottica tranquillità, per la Futsal Polistena tre punti d’oro per la lotta playoff per portarsi a ridosso del quarto posto. Quarto posto che è occupato dal Kroton dei miracoli che anche oggi legittima la posizione con una bella vittoria a casa della Maestrelli che resta quart’ultima a 22 punti. L’Amantea, nonostante l’ultimo posto in classifica, vende cara la pelle in queste poche gare che mancano e oggi strappa un punto alla Futura Energia Soverato al suo terzo pareggio in stagione e allunga la sua scia di risultati positivi a cinque gare senza sconfitte. Brutto stop in chiave playoff per La Sportiva Traforo che esce sconfitto dal Pala La Cava di Bovalino per 5-2. Per gli amaranto padroni di casa è un toccasana per allontanarsi dalla zona pericolosa, per i rossanesi un’occasione persa per insidiare posizioni più sicure in chiave spareggi promozione. A Siderno i padroni di casa della Fantastic Five hanno la meglio sui reggini dello Zefhir ma entrambe le compagini restano invischiate in bassa classifica con il pericolo playout che incombe come una scure.

Fonte: calabriafutsal.it