Calcio giovanile – Cosenza, Ruffolo e Tribulato protagonisti con la Berretti


venerdì 17 febbraio 2017
12:34
ruffolo cosenza berretti

Dopo un inizio stentato, dovuto soprattutto alla nuova realtà da affrontare, la Berretti di Mister Tortelli ha ingranato decisamente la marcia: il pari contro il Catanzaro di quasi quindici giorni fa ha confermato i passi avanti fatti da una squadra composta perlopiù da ragazzi del ’99 ma, nonostante questo, capace di confrontarsi contro formazioni nettamente più grandi in termini di età. Davide Ruffolo e Simone Tribulato, entrambi – lo scorso anno – tra le fila degli Allievi di Occhiuzzi che fecero tremare il Pavia, sono ora protagonisti di questa bella realtà: «La maggior parte dei ragazzi erano nuovi inserimenti», racconta l’esterno, «compreso il sottoscritto, e ci siamo dovuti ambientare: i meriti sono soprattutto del nostro allenatore, quando andava tutto male il Mister non ha mai mollato e ci ha sempre supportato facendoci crescere». Ruffolo racconta poi le prime difficoltà: «Passare da un campionato Allievi, nel quale ti permettono di giocare a ritmi bassi, ad uno Berretti in cui gli scontri fisici la fanno da padrone non è stato facile. Noi siamo una delle squadre più giovani e questa può essere considerata una stagione di adattamento: l’anno prossimo saremo pronti a combattere di nuovo».

Anche Simone Tribulato, il centravanti – spesse volte aggregato per gli allenamenti dai tecnici della Prima Squadra, ammette i problemi iniziali: «L’impatto per noi che siamo sotto età è stato difficoltoso, soprattutto mentalmente che fisicamente: come avviene in tutti i campionati avremmo dovuto aspettare un po’ ed imparare a farci valere, adesso non c’è più paura di andare a contrasto e, soprattutto, c’è la capacità mentale di non cadere nei tranelli psicologici delle squadre avversarie». Nel prossimo turno si va a Caserta: «La Casertana è una grande squadra, ne siamo al corrente visto quello che ha dimostrato nelle scorse partite, andremo lì certi di doverla giocare sulla furbizia. Stiamo dando il massimo alla società ed al Mister, speriamo di ottenere un riscontro in termini di risultati».

Fonte: ilcosenza.it

Print Friendly
  • Livescore calcio offerto da http://www.livescore.it

  • Classifica calcio offerti da livescore.it