Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallanuoto femminile Under 19 – L’ASD Nuoto Cosenza chiude le prefinali a punteggio pieno

Pallanuoto femminile Under 19 – L’ASD Nuoto Cosenza chiude le prefinali a punteggio pieno

Prima partita terza giornata.

Città di Cosenza – F&D H2O Velletri 12-1 (2-0,2-0,6-0,2-1)

Città di Cosenza: Nigro, Citino(6), Presta(1), Gallo(1), Greco, Ferriero, Marani(2), Diacovo, Bonaparte, Lerose, Nisticò(1), Garritano(1), Sena. Allenatore: Marco Capanna.

F&D H2O ASD Velletri: Maggiore, Simi, Magno, De Marchis, Marinucci, Rosini, Staffulani(1), D’Annibale, Manzo, Clementi, Bagaglini, Passaretta, Tomassini. Allenatore: Danilo Di Zazzo.

Arbitro: Antonio Pascucci di Napoli.

Giudice Arbitro: Filippo Rotunno di Napoli.

Note:superiorità numeriche 5/7 + 1 rigore realizzato Città di Cosenza, 0/3 + 1 rigore sbagliato Velletri.

Qualificate già con una giornata di anticipo, Città di Cosenza e Velletri appaiate in classifica a quota sei punti, si sono affrontate per il primato nel girone. L’ha spuntata per 12-1 la formazione cosentina in quello che è stato un vero monologo e chiudendo così a punteggio pieno. La squadra allenata da Marco Capanna ha mostrato grande efficacia anche nelle superiorità numeriche, con una Giusy Citino che ha realizzato ben sei reti, per un bottino personale nelle tre gare di tredici realizzazioni. “Un deciso passo in avanti – rileva Marco Capanna – nella crescita della squadra. Ho visto una buona attitudine difensiva ed ora abbiamo due settimane per farci trovare pronti per queste importantissime finali. Citino e Garritano stanno ricoprendo bene e con personalità il ruolo di capitano”. La Città di Cosenza ha così chiuso la fase interregionale e le prefinali nazionali a punteggio pieno.

Seconda partita terza giornata.

Ekipe Orizzonte Catania – ASD Volturno S.C. 12-3 (4-1,3-0,1-2,4-0)

Ekipe Orizzonte Catania: Schillaci, Musumeci(1), Campione(1), Amedeo(1), Arcidiacono(1), Cavallaro(2), Casabianca, Sapienza, Vecchio(1), Aiello(1), Riccioli(2), Santapaola(2), Buccheri. Allenatore: Martina Micieli.

ASD Volturno S.C.: Uccella, Zito C.(1), Zito F.(1), Liacia, Abbate, Vitale, Martucci, Di Grazia, Riccio, Palmiero(1), Battimielo, Fatone, Di Caprio. Allenatore: Salvatore Napolitano.

Arbitro: Matteo Rotunno di Napoli.

Giudice Arbitro: Filippo Rotunno di Napoli.

Note: superiorità numeriche 4/6 + 2 rigori sbagliati Ekipe Orizzonte Catania, 1/4 Volturno. Campione(Ekipe Orizzonte Catania) espulsa, Abbate(Volturno9 uscita limiti falli.

Ormai fuori dai giochi Ekipe Orizzonte Catania e ASD Volturno S.C. hanno giocato per evitare l’ultimo posto nel girone. Alla fine l’ha spuntata la squadra siciliana che si è imposta per 12-3 al termine di una partita che ha sempre tenuto saldamente in pugno.