Esce sconfitta la Viola femminile dalla gara 2 dei playoff del campionato di serie C girone Sicilia. Il match, giocato al Palacatania, è terminato con il risultato di 68-44 a favore della squadra etnea. La corsa delle ragazze neroarancio alla qualifica per gli spareggi interregionali per la serie A2 si conclude qui, dopo una stagione ricca di emozioni e soddisfazioni.

“La conclusione del campionato della Viola femminile – afferma la società neroarancio – lascia un sapore amaro per l’esito del campo ma esso è di gran lunga sopravanzato dalle soddisfazioni che la nostra squadra ha regalato. Il plauso a tutte le atlete, allo staff, ai dirigenti e ai collaboratori è non solo doveroso ma carico di significati. La serietà, l’abnegazione, la serenità, i sorrisi, la voglia di superare giorno dopo giorno i limiti, il desiderio di ridimensionare i problemi fino a farli scomparire anziché scegliere la via contraria sono il marchio di fabbrica di questo meraviglioso gruppo ma anche la più plastica rappresentazione dei valori-Viola, di quei cuori neroarancio che battono da 50 anni. Quei valori dei quali le ragazze della Viola e i ragazzi dello staff sono stati i custodi più fedeli ed efficaci”.

TABELLINO

Rainbow Catania-Viola Basket 68 – 44
(9-8 / 21-17 / 36-25 / 68-44)

Rainbow Catania: Magri, Ferlito, Gandolfo, Capeci 2, Parisi 10, Bruni 7, Chiarella, Mbombo 15, Lamanna 19, Patanè, Eric 15, Cocina.
Coach: Di Piazza

Viola Basket: Amodeo 7, Imeneo, Costantino 8, Certomà 7, Dobbins 12, Melchionna, Sergi, Marrara, Anechoum, Smorto, Melissari 6, Gaeta 4.
Coach: Russo

Arbitri: Ardente, Esposito