Obiettivo vittoria per la Royal Team Lamezia di scena, per la 18/a giornata, in trasferta contro il Vittoria Calcetto Femminile. Siciliane reduci da una vittoria e un pari, terz’ultime con 14 punti.
Tuttavia ciò non dovrà illudere le ragazze lametine della presidente Claudia Vetromilo, tenendo sempre a mente le debacle di Zafferana qualche settimana fa, anch’essa relegata addirittura in ultima posizione. Ma osservando il lavoro settimanale della Royal non c’è sicuramente questo rischio: Paolo Carnuccio, tecnico della Royal, ha catechizzato a dovere la sua squadra, esortandola a non sottovalutare assolutamente l’impegno di domani in terra siciliana.

Buone notizie dall’infermeria della Royal: Sophie Bagnato è ritornata ad allenarsi in settimana per cui è nuovamente arruolabile dopo qualche partita di stop. Allo stesso modo rientra tra le convocate anche Chiara Loiacono. Sicuramente due carte in più da giocare durante la partita per portare a casa tre punti importanti. Anche perché, a Putignano va in scena un match d’alto livello che riguarda da vicino la Royal. Saranno di fronte infatti, Martina e Bisceglie, con quest’ultima capolista con soli tre punti di vantaggio sulla Royal. Che è pronta, ovviamente, ad approfittare di suoi eventuali passi falsi.

Sulla delicata gara di domani, ecco le impressioni del portiere-saracinesca Silvia Reda della Royal, spesso determinante con le sue parate, tanto che la Royal ha la migliore difesa (solo 21 gol subìti) del campionato e, dopo il Napoli (girone B, con 19), di tutta la Serie A. “Sicuramente il Vittoria – inizia Reda -, e l’ha dimostrato anche nella gara di andata, è una squadra tenace. Magari non tanto tecnica ma che di sicuro dirà la sua. Siamo consapevoli dunque – sottolinea Reda – di dover mantenere alta la concentrazione per l’intera partita, anche perché vogliamo continuare a stare in questa ottima posizione di classifica e chissà anche migliorarla. Servirà lottare su ogni pallone senza mai calare di intensità”.

Royal che sarà guidata dalle sue bocche di fuoco, Giusi Mirafiore (16 gol) vice bomber del torneo ed Erika Linza (10), ma occorre che sia l’intera squadra a giocare su standard elevati perchè da domani e per le restanti tre gare, sarà ogni domenica una finale da vincere per conservare una delle primissime piazze che consentirà di disputare la seconda e prestigiosa fase.
Royal che domenica prossima 6 marzo, nel turno di sosta del campionato, ospiterà invece il Siracusa dovendo poi disputare le Final Eight di Coppa Italia a Pesaro dal 10 marzo. Ma intanto occorre pensare esclusivamente alla trasferta di domani a Vittoria.

CONVOCATE. Reda, Leone, Fragola, Mirafiore, Linza, Pota, Marrazzo, Imbesi, Bagnato, Romola, Sirianni, Loiacono.
Arbitri di Marsala: Mario Certa e Fabio Rocco De Pasquale. Crono: Salvatore Cucuzzella.