La Polisportiva Isola Capo Rizzuto, società amministrata dalla Misericordia di Isola Capo Rizzuto del presidente Leonardo Sacco, comunica l’ingaggio dei calciatori under Dario Avella e Marco Morabito:

Dario Avella, esterno sinistro siciliano classe ’96 può giocare lungo tutta la fascia di competenza. Ex Acireale, lo scorso anno ha militato nel Castrovillari nella prima parte di stagione per poi passare all’Orlandina, in Serie D, nel mercato invernale, collezionando ben 16 presenze. Quest’anno aveva iniziato al Tergu Plubium, eccellenza sarda, da circa venti giorni si allena a Isola con la squadra e dunque è già ben inserito nei meccanismi della squadra.

Marco Morabito, classe ’97, uomo di fascia destra che può giocare sia sulla linea dei difensori sia su quella dei centrocampisti. Arriva in prestito dal F.C Crotone Calcio, protagonista con la maglia della sorprendente Primavera di mister Aniello Parisi, tre presenze per lui in questa stagione.

I due arrivano dopo i recenti, e non aspettati, addii dei classe ’97 Momo Ndiaye e Lucho Cosentino, partiti rispettivamente in Francia e Uruguay per le festività natalizie e, senza alcun preavviso, non più tornati, mancando di rispetto a società e compagni. Un comportamento non giustificabile che ha obbligato la società a tornare sul mercato under nella speranza di trovare qualche valida alternativa. Il duro lavoro della dirigenza ha portato all’arrivo dei due importanti elementi già citati. Soddisfatto mister Mesiti: “Si tratta di due elementi molto validi, avevamo bisogno di qualche alternativa in più nel parco under e con loro potrò anche adottare soluzioni diverse per la scelta degli under visto la posizione che ricoprono. Inoltre, nel derby col Cutro ho avuto un ottima risposta da Artese (97), sceso in campo titolare, e Zumpano (98) subentrato a gara in corso, entrambi erano già presenti nella nostra rosa Juniores”. Entrambi sono già convocati per la gara di domani contro il Trebisacce.