La guida al match Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Emma Villas Siena

QUI TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA Rinfrancati dal successo in trasferta contro il Tuscania, i giallorossi scenderanno in campo domani sera con l’obiettivo di conquistare la prima vittoria casalinga della stagione. Coach Mastrangelo chiede continuità ai propri giocatori dopo l’ottima partita disputata in quel di Montefiascone. La squadra ha lavorato bene in settimana consapevole dell’importanza della posta in gioco e conscia che dall’altra parte della rete troverà una Emma Villas Siena su di giri dopo la prima storica vittoria in Serie A2 ottenuta domenica scorsa in casa contro Ortona. Per avere ragione dei toscani, Casoli e compagni dovranno giocare una partita senza sbavature mettendo in campo tutta la qualità che questo roster è potenzialmente in grado di esprimere. Alla vigilia a presentare il match ecco la lucida analisi del team-manager Giuseppe Defina: “Siena è una squadra ambiziosa, una squadra costruita indubbiamente per far bene. Ha in rosa giocatori importanti a partire dal palleggiatore, dall’opposto e dagli schiacciatori. E’ una squadra da prendere di sicuro con le molle, noi dal canto nostro dobbiamo essere bravi a continuare con quella marcia che abbiamo iniziato ad intraprendere nella partita contro Tuscania. C’è da fare una buona partita perché Siena è equilibrata in tutti i reparti e dovremo essere bravi a non farli giocare; poi è chiaro che nell’arco di una gara ci sono tante variabili e tante le situazioni che ce lo potranno far fare o meno. Contro Tuscania secondo me abbiamo disputato una partita gagliarda e siamo stati bravi a seguire i dettami e il piano pre-gara dell’allenatore. Ora dovremo essere bravi a proseguire su questa strada un passo per volta perché, come abbiamo visto lo scorso anno, il campionato di Serie A2 è molto difficile”. La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia domani sera andrà a caccia della vittoria n° 182 in Serie A dal 2001 ad oggi (il dato è riferito alla sola Regular Season).

QUI EMMA VILLAS SIENA La squadra del presidente Bisogno si è affacciata da quest’anno al palcoscenico della Serie A. Investimenti mirati, struttura societaria all’avanguardia e grande capillarizzazione sul territorio di Chiusi e della provincia di Siena. Con l’arrivo di un importante manager della pallavolo come Marco Pistolesi (in una società storica come Cuneo ha contribuito a numerose vittorie nazionali – scudetto 2010 – e internazionali, e sfiorando anche la vittoria della Champions League nel 2013) l’Emma Villas Siena ha gettato le basi per un progetto pluriennale che punti alla Superlega. In un arco temporale molto breve, la società del presidente Bisogno ha scalato posizioni andando a vincere campionati a ripetizione e trionfando la scorsa stagione conquistando il “double” (vittoria del campionato di B1 e della Coppa Italia di categoria). Artefice della scalata dalla B2 alla Serie A2 è stato indubbiamente il coach Romano Giannini (avversario della Tonno Callipo nelle stagioni di A2 dal 2002 al 2004 quando era secondo allenatore, e poi head-coach, a Grottazzolina). Insieme a lui ecco altri tre protagonisti delle vittorie ottenute da Chiusi: l’espertissimo palleggiatore Scappaticcio (capitano dei toscani e giocatore più longevo del campionato), il centrale Braga (per anni in A1 e A2 tra Perugia, San Giustino e Città di Castello) e lo schiacciatore Grassano (unico ex di turno della partita). In estate, il duo Bisogno-Pistolesi aveva provato a ricomporre la diagonale palleggiatore-opposto formata da Scappaticcio e dallo slovacco Bencz (entrambi protagonisti ad Atripalda nel 2013), ma l’infortunio dell’opposto ex Roma e Milano ha complicato i piani della società toscana. Insieme all’addio del giovane Della Volpe e del giovane opposto polacco Kaczynsky (poi passato a Molfetta), Siena si è trovata scoperta di tre pedine ed è dovuta tornare sul mercato acquistando dapprima il posto due serbo Majdak e in seguito il martello Mengozzi e, soprattutto, lo schiacciatore-opposto serbo Maric (grande conoscitore del nostro campionato). Quest’ultimi due, però, potranno giocare solamente dalla quarta giornata. Al centro, oltre a Braga, è arrivato Bortolozzo da Matera oltre al giovane Picco (da Cuneo) e all’esperto di Marco (ufficialmente tesserato proprio oggi). In posto 4 la società di Chiusi ha riportato in Italia il forte olandese Snippe (cinque stagioni di fila tra Macerata, Latina e Santa Croce) e ha tesserato il giovane posto 4 grossetano Giacomo Raffaelli dal Club Italia. Il libero è Andrea Marchisio (ha fatto parte del roster di Cuneo che ha disputato la finale di Champions nel 2013). Completano la rosa i giovani Pistolesi (palleggiatore, figlio del dirigente Marco) e Fantauzzo (libero classe 1997).

PRECEDENTI ED EX Nessun precedente tra le due società e prima sfida in assoluto. L’unico ex della gara è lo schiacciatore Michele Grassano che ha giocato a Vibo Valentia in Serie A nella stagione 2011-2012.

I PROBABILI “STARTING SEVEN” Coach Mastrangelo dovrebbe puntare su Pinelli al palleggio, Michalovic opposto, Forni e Presta al centro, due tra Casoli, De Paola e Vedovotto in posto 4, Marra libero. Un solo, teorico, dubbio per il tecnico ospite Giannini e riguarda il possibile ballottaggio in banda tra Raffaelli e Grassano con il martello foggiano che vede aumentare le proprie chance. A completare la diagonale di posto 4 ci sarà Snippe. Scappaticcio in regia. Majdak opposto, Bortolozzo e Braga al centro e Marchisio libero completano la formazione titolare.

GLI ARBITRI Gli arbitri dell’incontro saranno Mariano Gasparro di Agropoli (SA), in Serie A dal 2009, e Matteo Talento di Salerno, in Serie A dal 2012.

BIGLIETTI Biglietto unico per adulti e ragazzi al costo di € 7,00. Biglietto baby (dai 3 ai 10 anni) al costo di € 2,00. Nel settore numerato i biglietti costeranno € 10,00. Prevendita (solo biglietto unico) nei seguenti punti: Edicola Messina, Via Piazza D’Armi, Vibo Valentia, Tabaccheria Grillo, Viale Matteotti, Vibo Valentia, Gelateria Callipo, Riviera Prangi, 156 Pizzo (VV).

INTERNET, RADIO E TV Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Emma Villas Siena sarà raccontata in diretta streaming sulla piattaforma Lega Volley Channel. Ci si può collegare sul sito www.sportube.tv e direttamente anche dalla home del sito www.volleytonnocallipo.com. Oltre la diretta streaming, ci sarà la diretta radiofonica di Radio Onda Verde (storica radio ufficiale della società giallorossa), in Fm sui 98 MHZ e in streaming su www.radioondaverde.it, con il commento affidato a Nanni Naselli. Libera 90, TV ufficiale della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, canale 90 del digitale terrestre, proporrà la differita integrale lunedì 09 novembre alle ore 21:30.