Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Vela – Associazione velica “Pasquale Chilà” grande protagonista in acqua e nel sociale

Vela – Associazione velica “Pasquale Chilà” grande protagonista in acqua e nel sociale

Matteo Cola sul gradino più alto del podio, Riccardo Lavino al terzo posto. Il bilancio dell’associazione velica reggina “Pasquale Chilà” alla selezione zonale classe Laser 4.7, tenutasi a Crotone, nello specchio acqueo antistante la base nautica del “Club Velico” Crotone, può ritenersi decisamente lusinghiero. I due baby velisti reggini, accompagnati in terra pitagorica dalla pres.ssa Paola Chilà, hanno condotto una gara eccellente che è valsa loro rispettivamente il primo e il terzo posto assoluto al termine delle due prove. In seconda posizione si è piazzato Giuseppe Congi della “Lega navale” Crotone.

La regata, organizzata da “Lega navale” Crotone in collaborazione con “Ostro saling team”, era valida per le selezioni al campionato nazionale e per i titoli di campionato zonale Assolaser.

Oltre ai Laser il sodalizio reggino ha gareggiato anche nella classe Optimist. I cadetti Valentina Zema, Elena Santoro e Andrea Spagnolo, tutti alla prima esperienza, hanno ottenuto piazzamenti soddisfacenti.

“I nostri velisti – ha detto Paola Chilà al termine della regata – continuano a crescere gara dopo gara e a regalarci grandi soddisfazioni. L’obiettivo è quello di migliorare gradualmente e di raggiungere un livello di competitività costante nel tempo. Speriamo di andare avanti così anche nelle prossime gare”.

Intanto si avvia alla conclusione il progetto “A…mare autismo e vela”, fortemente voluto dall’Associazione velica “Pasquale Chilà” con la collaborazione del Tma, del Circolo Nautico di Reggio Calabria e dell’Asd 1000 colori. Un progetto partito i primi di luglio che, per il secondo anno consecutivo, vede coinvolti ragazzi, operatori ed istruttori di vela e che si rivolge ai ragazzi autistici e affetti da disturbi generalizzati dello sviluppo, venendo incontro alle loro esigenze di socializzazione ed integrazione. Il 30 luglio (ore 21.30) presso il lido “Calajunco” è in programma una serata di beneficenza, i cui fondi verranno devoluti per l’acquisto di un’imbarcazione a vela per ragazzi.