Sole, mare, divertimento, relax, amicizia. Cinque parole che ne richiamano una soltanto: volley. Il volley riesce ancora una volta ad unire, a sprigionare energia positiva, a fungere da elemento di

aggregazione sociale e condivisione di valori. Lo fa attraverso la sconfinata passione di persone che sono innamorate di questo sport e che, attraverso il volley, hanno dato vita a rapporti di sana amicizia al di fuori dei palazzetti, al di fuori delle tribune. Lo scorso fine settimana è stato paradigmatico da questo punto di vista. Cinque città, cinque realtà diverse tra loro, cinque rappresentazioni geografiche di un’Italia divisa da Nord, Centro e Sud, ma che si è unita in una
“tre-giorni” davvero speciale. Da Verona a Piacenza, da Macerata a Molfetta, fino ad arrivare a Vibo Valentia nel profondo Sud d’Italia, in quel Sud che ancora oggi, nonostante enormi carenze di carattere infrastrutturale e logistico, riesce a mantenere intatti i sentimenti genuini che lo caratterizzano: ospitalità, amicizia, fratellanza. Tifosi del volley provenienti da tutta Italia si sono ritrovati alla Marina di Zambrone (nella splendida cornice del Villaggio Borgo Marino Albatros), in provincia di Vibo Valentia, per disputare il primo Torneo di Beach-Volley “Tutti in Calabria” promosso ed organizzato dal Volley Club “Giacinto Callipo” di Vibo Valentia (con l’infaticabile lavoro della “triade” composta da Elia Serrao, Giuseppe Bulzomì e Cristian Mazza).
Un’iniziativa unica nel suo genere che ha riscosso un notevole entusiasmo ed apprezzamento da parte dei tifosi, felici di ritrovarsi insieme a trascorrere momenti di sano divertimento. In spiaggia a
lottare per il titolo, a tavola e in acqua a scherzare, a condividere passioni e sentimenti che solo il volley riesce a raccontare in maniera così genuina. A vincere il torneo sono stati i Fedelissimi di Molfetta, rappresentati dal loro capitano Lillo De Pinto. I ragazzi pugliesi hanno sconfitto in finale i Predators di Macerata guidati da Giacomo Andreani.
Nella finale terzo-quarto posto i ragazzi della “Fossa Giallorossa” di Vibo hanno avuto la meglio sui Lupi Biancorossi di Piacenza capitanati da Stefano Ferrari. A partecipare insieme alle quattro tifoserie anche la Maraia Gialloblu di Verona rappresentata da Michela Pagliarini.
Sabato sera, al termine del torneo, si è svolta la premiazione alla quale ha partecipato il presidente della Volley Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Pippo Callipo, accompagnato dal Supervisore Generale Michele Ferraro (la società giallorossa insieme alla Gelateria Callipo e
al Popilia Country Resort hanno patrocinato l’evento). Presenti anche Teresa Lagrotteria, vicesindaco del comune di Amaroni, realtà territoriale molto vicina alla società giallorossa e al Volley Club “Giacinto Callipo” e il consigliere regionale Giuseppe Mangialavori.
Durante la cerimonia di premiazione, i tifosi di Molfetta, Macerata, Piacenza e Verona hanno ricevuto, inoltre, in omaggio i prodotti dell’azienda Giacinto Callipo Conserve Alimentari e una confezione di mieli amaronesi, realizzati per l’occasione dal brand Amaroni Mieli, insieme alla rivista “CALABRIA, diari di viaggio”, il bimestrale, realizzato dal Gal Serre Calabresi, che racconta luoghi, sapori e tradizioni della nostra regione. Un omaggio che ha rappresentato
l’importante legame instauratosi tra la realtà territoriale di Amaroni e il Volley Club “Giacinto Callipo”.

I PROTAGONISTI

Pippo Callipo (presidente Volley Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Il volley ha bisogno veramente di queste cose. Il Club di Vibo, il presidente Elia e tutti gli altri, hanno organizzato questa bellissima manifestazione che compatta, fa amicizia con le tifoserie di club molto
importanti. Sono iniziative che bisogna mantenere, alimentare e incoraggiare. Speriamo il prossimo anno di organizzare ancora meglio questo torneo e saremo affianco a loro come società per far sì ancora più club partecipanti”

Elia Serrao (presidente Volley Club “Giacinto Callipo”: “Siamo felici e orgogliosi di aver organizzato questo torneo. Siamo orgogliosi di essere vibonesi e calabresi La cosa più bella è l’amicizia, vedere i volti sorridenti dei ragazzi, dei nostri amici. Un bene grandissimo a tutto il
volley italiano”

LE TIFOSERIE PARTECIPANTI

Fedelissimi Molfetta (1° squadra classificata): Lillo De Pinto, Saverio Petruzzella, Luisiana Delmedico, Flavia Fiorentini, Claudio Scardigno, Valerio Camporeale, Giovanni Ciocia.

Predators Macerata: (2° squadra classificata): Giacomo Andreani, Matteo Portelli, Lucia D’Arienzo, Laura Papa, Laura Innaimi, Massimo Innaimi.

Fossa Giallorossa Vibo Valentia (3° squadra classificata): Elia Serrao, Giuseppe Bulzomì, Cristian Mazza, Agnese Malesa, Imma Soriano, Caterina Russo, Francesco Petracca, Fabio Ippolito.

Lupi Biancorossi Piacenza (4° squadra classificata): Stefano Ferrari, Tania Rossi, Giuseppe Bennardo, Francesco Bennardo, Matteo Colombi, Sara Stigliano

Maraia Gialloblù Verona: Michela Pagliarini