Non riesce a brindare al primo successo del 2015 la SFY Planet Basket Catanzaro, costretta ad alzare bandiera bianca contro il Basket Vasto. Ancora una volta, gli uomini di coach Tunno ritornano in Calabria sconfitti in trasferta, seppur per una manciata di punti. Poteva essere questa la volta buona per sfatare il tabù delle partite lontano dalle mura amiche, ma purtroppo Scuderi e soci hanno commesso qualche errore di troppo e non è riuscita la zampata finale per recuperare un match partito in sordina, con un approccio troppo morbido. Ed infatti i primi canestri sono tutti per i padroni di casa, trascinati dall”ottimo Dipierro, con Catanzaro che prova a rispondere grazie alla verve di Morici partito in quintetto ed estremamente motivato. La squadra di coach Di Salvatore può fare affidamento su giocatori importanti quali Martelli, Lagioia, Mirone, tutti a segno nei primi dieci minuti della contesa, che termina con un sostanzioso vantaggio di 7 punti per i locali. Il secondo periodo prosegue sulla falsa riga del primo; Vasto prova l’allungo con i suoi uomini migliori, Catanzaro ricuce nonostante le percentuali bassissime dalla lunga distanza. A due minuti dall’intervallo Di Tizio e compagni si trovano in vantaggio di 14 punti, e solo grazie alla coppia Fall- Morici, i giallorossi si rimettono in carreggiata, riportando il gap sotto la doppia cifra. Nel terzo periodo la strigliata di coach Tunno pare sortire gli effetti sperati. La manovra di Vasto si infrange su una difesa arcigna degli ospiti, i quali però peccano di sterilità offensiva, soprattutto per la serata negativa degli esterni. Il punteggio resta molto basso sino all’inizio dell’ultima e decisiva frazione che comincia con un bel canestro di Battaglia, che porta i suoi sul meno due, margine che rimarrà intatto praticamente sino a tre minuti dal termine dell’incontro, per merito soprattutto di un Yande Fall straripante, autore di una ennesima doppia doppia da 25 punti e 15 rimbalzi. Tuttavia Vasto non fa sconti e con un canestro di Martelli ed uno di Lagioia, mette in ghiaccio due punti importanti per la sua classifica. Per i giallorossi ancora un’occasione sprecata in trasferta, dove sicuramente occorre migliorare l’atteggiamento e l’approccio alla partita per poter portare a casa i due punti. Da martedì si ricomincia a lavorare sodo per preparare al meglio la partita di domenica prossima al PalaPulerà contro Martinafranca, determinante in chiave play off.

BCC VASTO – PLANET CATANZARO 67-62 (24-17, 17-17, 11-14,15-14)

BCC VASTO: Dipierro 14, Antonini 3, Di Tizio 8, Ierbs 0, Durini 6, Menna n.e, Martelli 16, Cordici 3, Lagioia 9, Mirone 8.

PLANET BASKET CZ: Carpanzano 2, Battaglia 6, Naso 7, Ippolito 9, Zofrea n.e, Scuderi 3, Sereni 8, Morici11, Scuderi n.e, Fall 25.