di Nicolino D’Ascoli. L’Aurora Reggio torna ad allenarsi dopo la prima giornata di campionato giocata fuori casa, a Bagnara, contro la Bagnarese. Dopo i commenti a caldo dei dirigenti reggini Sconti e Minniti sulla sconfitta per 2 a 1 e sulle difficoltà nell’affrontare una compagine quotata e brillante per il campionato di Promozione calabrese, i bianco/blu provano a dimenticare e a ripartire con la solita grinta e determinazione.

Agli ordini di Mister Minniti, coadiuvato da Ferri, Favasuli e compagni si ricompongono e scendono in campo ritrovando fiato e provando ad organizzare nel migliore dei modi la prossima partita, la prima in casa.

Infatti questo sabato l’Aurora scenderà in campo fra le mura amiche, in Croce Valanidi, contro il San Giuseppe Calcio, altro avversario ostico.

Il Presidente Del Popolo conosce bene le difficoltà di un campionato in Promozione, ma incoraggia i suoi ragazzi e trasmette la solita nota positiva all’ambiente reggino. “Sarà la prima volta questo fine settimana che giocheremo in casa in questo campionato. Sono emozionato e mi aspetto un gran pubblico pronto a sostenere i ragazzi. Conosciamo le difficoltà che ci aspetteranno in questa stagione, ma piano piano saremo pronti ad affrontarle al meglio e con la giusta grinta”.

Intanto la dirigenza si sofferma anche sul primo gol del nuovo acquisto Ficara, congratulandosi con lui e sperando che possa essere solo l’inizio. Anche gli altri tesserati comunque vengono applauditi e spinti a dare sempre il massimo. L’Aurora vuole ripartire nel migliore dei modi possibili.