Pareggio per la neonata Carmelitana Archi al cospetto della blasonata A.C. Scillese nella seconda amichevole precampionato, dopo la vittoria contro la Juniores della Villese. Nell’incontro da 80 minuti disputato presso il Comunale di Scilla, la squadra del presidente Ciccone non va oltre il 2-2 contro la Carmelitana Archi, che parteciperà al prossimo campionato di Terza Categoria. Orfano di Idone e Gangemi e dei lungodegenti Valerio Macrì e Palamara, mister Macrì schiera i suoi con 4-3-1-2 che vede De Marco agire da trequartista alla spalle della coppia Manglaviti-Cardillo. A centrocampo, Francesco Cimarosa agisce nel ruolo di playmaker con ai lati Vittorio Macrì e De Franco. Nella Carmelitana Archi in campo dal primo minuto il georgiano ex Val Gallico Surmanidze. L’avvio di gara è di marca ospite, con Polistena che al 5′ e al 7′ è bravo a sventare due conclusioni ravvicinate di Marcianò e Surmanidze. Al 16′, Scillese pericolosa su azione d’angolo, ma la spizzata di testa di Scarfone, appostato sul primo palo, non trova nessun compagno pronto a concludere a rete. Un minuto più tardi i padroni di casa passano in vantaggio grazie alla rete del solito Manglaviti, abile a sfruttare un errore della difesa ospite sul pressing di De Marco e a depositare in porta l1-0. Dopo i primi minuti di marca Carmelitana, la Scillese, trovato il vantaggio sembra avere in mano il pallino del gioco. Al 28′ Vittorio Macrì imbecca De Franco in piena area ma nell’occasione è bravo il portiere Antonio Tripodi ad intervenire tempestivamente. Si va al riposo sul risultato di 1-0 per i padroni di casa. Nella ripresa mister Macrì manda in campo i giovani Alfonzetti e Porcaro e passa al 4-4-2 con Giuseppe Cimarosa ad affiancare Manglaviti. Al 3′ la Carmelitana Archi si riporta in parità: Chimento disimpegna male per Imbesi, e Condello ne approfitta per presentarsi solo davanti alla porta e depositare il pallone alle spalle del portiere. La Scillese torna a condurre al 17′: ancora a segno Manglaviti, che con un pallonetto supera il neoentrato Sapone. A 32′ arriva la migliore occasione del secondo tempo per la Scillese: sugli sviluppi di un corner, Sapone è bravo a respingere la conclusione di Alessio Arbitrio ed è prodigioso sul tentativo di ribattuta di Magenta. La Carmelitana Archi comunque prova a pareggiare e non si dà per vinta, provandoci su palle inattive e tiri da fuori. Ed è proprio in seguito ad un corner che Romeo, lasciato solo nel cuore dell’area di rigore, sigla il goal del definitivo 2-2 allo scadere. La Carmelitana Archi, che darà inizio alla preparazione atletica lunedì, dopo i due stage e l’amichevole con la Juniores della Villese, ha messo insieme un buon collettivo che migliorerà col lavoro sul campo e che troverà nell’intesa Marcianò-Surmanidze un punto di forza. Anche Condello si sta inserendo alla perfezione negli schemi di mister Gianni Notaro. La Carmelitana Archi, alla luce della prestazione espressa contro una delle candidate alla vittoria finale del campionato di Seconda Categoria, quale la Scillese, si ritiene soddisfatta del proprio operato sin qui, ricordando che oggi Lunedì 15 Settembre inizierà la preparazione vera e propria in vista del campionato.

SCILLESE-CARMELITANA ARCHI 2-2

SCILLESE PRIMO TEMPO (4-3-1-2): Polistena; Perina, Andreacchio, M. Macrì, Scarfone; V. Macrì, F. Cimarosa, De Franco; De Marco; Manglaviti, Cardillo. Allenatore: Rocco Macrì.

SCILLESE SECONDO TEMPO (4-4-2): Bova; Alfonzetti (dal 35’st Catania), Chimento, Imbesi, Mangeruca; Magenta, Porcaro (dal 26’st At. Arbitrio), Fondacaro, De Franco (dal 21’st Al. Arbitrio); Manglaviti, G. Cimarosa.

CARMELITANA ARCHI PRIMO TEMPO (4-3-3): A. Tripodi; D. Tripodi, Romeo, De Stefano, Barreca; Neri, Lacava, Fontana; Marcianò (dal 32’pt Condello), Surmanidze, Panuccio. Allenatore: Giovanni Notaro.

CARMELITANA ARCHI SECONDO TEMPO (4-3-3): Sapone; Romeo, Neri, Tegano, Barillà; Barreca (dal 15’st Bellino), Tripodi, Mollica; Delfino, Panuccio, Condello.

MARCATORI: 17’pt Manglaviti (S), 3’st Condello (C), 17’st Manglaviti (S), 40’st Romeo (C).