Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, il portiere reggino Pratticò firma con gli svedesi del Syrianska FC

Calcio, il portiere reggino Pratticò firma con gli svedesi del Syrianska FC

E’ fatta! Il reggino Fabrizio Pratticò, portiere classe 1990, ha firmato con il Syrianska Football Club di Soderstalje militante nella 2^ Divisione (la nostra serie B) svedese. Assistito dal manager reggino Domenico Mafrica, Pratticò, in Svezia dai primi di agosto, dopo una serie di eccellenti provini ed al termine di un’estenuante preparazione fisica, ha raggiunto l’accordo fino al termine della stagione in corso (in Svezia il campionato si chiude i primi di dicembre, n.d.r.) chiudendo l’importante trattativa grazie anche al talent scout della “Football Agency Mafrica S. srl” Fredrik Bagerfeldt. Domenico Mafrica ha così definito l’accordo tra Pratticò ed il Syrianska: “Certamente parliamo di un calciatore importante considerati i suoi trascorsi calcistici di tutto rispetto. Sono certo si farà valere anche in Svezia e mi complimento con la compagine di mister Fredriksson  per l’aver acquisito un portiere di esperienza e che sa trasmettere sicurezza al reparto difensivo. Un grazie particolare va allo Syrianska che ha reso così possibile l’importante esperienza-vetrina svedese per il forte portiere reggino”.

Fabrizio Maria Pratticò, nato a Reggio di Calabria il 23.05.1990, è cresciuto nelle giovanili della Reggina militando nei Giovanissimi ed Allievi. Si è trasferito, poi, al Siena dove, con la Primavera, ha disputato la finale scudetto persa contro il Palermo (2007/2008). Rientrato nella città di residenza ha disputato il campionato di serie D con l’HinterReggio (2008/2009). La stagione successiva è andato al Pescina in C2 (2009/2010) dove ha disputato 21 gare vincendo i playoff di categoria. Nel biennio successivo (2011/2012 e 2012/2013) è stato a Sorrento in C1 facendo da secondo a Generoso Rossi collezionando una decina di presenze tra campionato e coppa Italia. Nella stagione 2013/2014 è al Gallico-Catona in Eccellenza dove ha collezionato una ventina di presenze.

Il Syrianska FC è una società di calcio di Sodertalje in Svezia. Dalla stagione 2013 milita nella 2^ divisione del calcio svedese. Il logo del club vede la presenza di un  sotto la scritta in aramaico Hudro Suryoyo b-Södertälje, traducibile in Club sportivo siriaco-aramaico a Södertälje. Anche i colori sociali, rosso e giallo, richiamano la bandiera aramaica. Spesso il popolo siriaco, non avendo una nazionale ufficiale, considera la squadra come propria rappresentazione. Il club ha una storia alquanto breve: venne fondato nel 1977 da alcuni immigrati siriaci, da cui il nome del team. Dopo anni trascorsi nelle serie minori, il Syrianska raggiunge finalmente la Superettan (la 2^ divisione) nel 2009 e la vince nella stagione successiva, guadagnandosi la promozione in Allsvenskan (la 1^ divisione, la serie A nostra per intenderci) per la stagione 2011. Al termine del primo campionato disputato nella massima serie, il Syrianska è arrivato terzultimo: è dovuto così ricorrere allo spareggio contro la terza classificata di Superrettan, in questo caso l’Ängelholm, rimontando la sconfitta nella gara di andata ed aggiudicandosi la salvezza. I giallorossi hanno ottenuto la salvezza anche nel campionato seguente, ma non nel 2013 quando sono retrocessi in seconda serie. Il club gioca le proprie partite casalinghe alla Fotbollsarena o Sodertalje Fotbollsarena, stadio da circa 6.700 posti, condiviso con l’altra squadra cittadina, l’Assyruska FF L’impianto è costituito da una tribuna coperta, dotata di seggiolini rossi, e tre scoperte. Attualmente, dopo 19 giornate (su 30), la squadra svedese occupa l’ottavo posto in classifica a 9 punti dai playoff.